Volkswagen Ragster, forse a Detroit la prima anticipazione del nuovo Beetle

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Volkswagen Ragster, forse a Detroit la prima anticipazione del nuovo Beetle

Continuano a moltiplicarsi le voci sulla prossima incarnazione del Maggiolino di Volkswagen, da troppo tempo oscurato nelle vendite e nelle preferenze da Smart, Mini e le altre avversarie del settore. Secondo le ultime voci circolanti su Internet, la casa tedesca lancerà al prossimo salone di Detroit una nuova concept car, la Ragster, già vista nel 2005, e che dovrebbe rappresentare, soprattutto nel design, la prima vera anticipazione del futuro della Volkswagen Beetle.

Secondo le intenzioni di Volkswagen, la Ragster non sarebbe semplicemente un facelift del Beetle, ma sarebbe un’auto completamente rimodellata e ripensata sin dalle fondamenta, andando a modificare anche l’essenza stessa della meccanica e della struttura. Chassis, pannelli e interni verranno modificati e ripensati, in modo da poter acchiappare l’immaginario anche di chi non è un fan del caro vecchio Maggiolino.

Il motore di cui sarà equipaggiata la Ragster dovrebbe venire da una scelta di tre opzioni: il top di gamma è il 2.0 litri da 211 Cv, mentre il modello base sarebbe l’1.2 litri da 110 Cv. Il terzo propulsore, ancora do confermare, potrebbe essere un turbodiesel, ma qui siamo nel campo delle speculazioni al momento.

Secondo diversi esperti, la Volkswagen Ragster al momento sembra abbastanza promettente: moderna, senza però stravolgere lo spirito dell’auto alla quale si ispira. Non rimane che aspettare per avere qualche conferma ufficiale.

7th agosto, 2010

Tag:, , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Video
Loading the player ...

Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini