Honda: in futuro veicoli più leggeri

Minor massa = vetture più efficienti

di

Honda, in futuro, produrrà vetture più leggere, grazie a nuovi metodi di assemblaggio dei propri modelli: questo permetterà alla maison di mettere al mondo veicoli più efficienti. In arrivo anche nuovi motori ed un nuovo registro estetico

Honda: in futuro veicoli più leggeri

Secondo alcune indiscrezioni, dai prossimi anni Honda concepirà vetture più leggere, al fine di rendere i propri modelli più efficienti in termine di consumo di carburante e di emissioni di anidride carbonica. La notizia non è ancora stata confermata e spiegata dai manager dell’azienda asiatica, ma pare che questo progetto interesserà nuove vetture già dal prossimo anno. Le poche chiacchiere che abbiamo origliato sostengono che la casa giapponese userà nuovi metodi di assemblaggio (maggior uso di saldature per i pannelli della carrozzeria delle proprie automobili, minor uso di bulloni e di materiali di rinforzo, per limitare la massa) nel costruire i propri veicoli. I dettagli sono scarsi, ma sembra che queste novità verranno applicate in tutto il mondo negli stabilimenti Honda.

Il marchio di Tokyo ha inoltre intenzione – per trasformare il proprio listino – di usare un nuovo registro estetico e di dare vita ad una nuova gamma di motori (una famiglia che comprenderà propulsori benzina a quattro e sei cilindri, nonché nuovi motori diesel più leggeri), nonché di concepire vetture elettriche o ibride. Honda ha intenzione di investire decine di miliardi di yen (un euro equivale a circa 102 yen, secondo il cambio attuale) nel rivoluzionare la gamma che vende in tutto il mondo.

Aspettiamo di ricevere nuove notizie, più dettagliate, in merito a questi cambiamenti.

26th dicembre, 2011

Tag:, , , ,

Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Video
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini