Area C Milano, chi può entrare e quanto costa

Tutte le informazioni e le regole per entrare in centro a Milano dal 16 gennaio

di

A partire dal 16 gennaio il vecchio Ecopass sarà sostituito dall'Area C, che prevederà nuove regole e nuove tariffe per chi vorrà entrare in centro a Milano con la propria vettura

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Area C Milano, chi può entrare e quanto costa

A partire dal prossimo 16 gennaio scatterà a Milano l’Area C, il nuovo nome dell’Ecopass che introdurrà diverse novità alla circolazione e, soprattutto, al costo del passaggio. Si tratta di un provvedimento che, più che a ridurre l’inquinamento, come si legge sul sito ufficiale del Comune, mira a ridurre il traffico. Una differenza che sembra essere quasi solo “grammaticale”, ma che vuole in linea di massima sottolineare come l’idea dell’amministrazione sia quella di migliorare la qualità di vita di chi frequenta il centro cittadino, auspicando un utilizzo maggiore dei mezzi pubblici a disposizione.

In questi giorni i cartelli Ecopass sono stati rimossi e sostituiti dalle nuove segnalazioni Area C. Il concetto di fondo, comunque, rimane lo stesso. L’Area C sarà attiva dalle 7.30 alle 19.30 dal lunedì al venerdì. Ciò significa che, come sempre, nelle ore precedenti e successive e nei weekend si potrà circolare liberamente con qualsiasi auto (salvo eventuali segnalazioni alternative del Comune). I varchi al momento rimarranno gli stessi, scongiurando la paura di molti di un allargamento della zona, che rimarrà sempre circoscritta dai tradizionali Bastioni.

Abbiamo parlato di aumenti: cominciamo con i famigerati ticket, che chiunque non abiti direttamente all’interno della Cerchia sarà costretto ad acquistare tranne poche eccezioni. Il giornaliero basato sulla categoria di inquinamento (da 2 a 10 €) viene sostituito da un unico ticket da 5 € valido per tutti indistintamente. Gli unici mezzi che hanno diritto ad una tariffa agevolata (da 2 a 5 € a seconda dei casi) sono i mezzi dei residenti e i mezzi di servizio (questi pagano 3 € per un ingresso senza sosta e 5 € per l’ingresso con 2 ore di sosta compresa). Sono disponibili i nuovi ticket di ingressi multipli giornalieri, da 30 a 60 € a seconda del numero di ingressi. I veicoli di servizio, così come i residenti, devono registrarsi secondo le modalità che illustreremo di seguito.

I ticket possono essere acquistati nelle tabaccherie, presso gli ATM Point, le edicole, il sito ufficiale AreaC.it, presso i parcometri abilitati, al call center 800.437.437 (attivo dalle 7.30 alle 24) e presso gli sportelli bancomat del gruppo Intesa San Paolo.

I residenti nella Cerchia dei Bastioni devono registrarsi presso il sito Internet ufficiale AreaC.it, il call center al numero 800.437.437 oppure presso l’ufficio comunale di via Pini 1, aperto dalle 9 alle 16.30 dal lunedì al venerdì. Occorrerà presentare un documento d’identità, il codice fiscale, la patente e fornire una targa di un veicolo di proprietà o in uso esclusivo (in quest’ultimo caso occorrerà associare documentazione del noleggiatore, dell’azienda o comunque del proprietario, i cui moduli sono scaricabili dal sito AreaC.it). Questi residenti avranno diritto a 40 ingressi gratuiti di valore annuale, che consentiranno l’accesso per un’intera giornata all’Area C a prescindere dal numero di passaggi presso i varchi. Una volta scaduti questi 40 ticket, associati ad un PIN personale, sarà comunque possibile avere diritto ad una tariffa agevolata di 2 € a ticket.

Sono esclusi dal pagamento del ticket le auto 100% elettriche, moto e motorini e fino al 31 dicembre 2012 le auto ibride, bifuel, a metano e GPL. Sono esclusi inoltre i veicoli con contrassegno invalidi e anche gli autoveicoli per trasporti specifici muniti permanentemente delle attrezzature speciali utili al trasporto di persone con disabilità motorie non saranno soggetti ad alcuna tariffa. Queste stesse categorie di veicoli rientrano anche tra le deroghe per quel che riguarda il divieto d’accesso per le auto benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2 e 3.

Devono pagare il ticket le auto a benzina fino a Euro 5 e inferiori (tranne Euro 0), le auto diesel Euro 4 e 5, e fino al 31 dicembre 2012 le auto diesel Euro 3 solo di residenti e di servizio (sempre previa registrazione).

Hanno divieto assoluto di accesso all’Area C per tutta la durata della sua attivazione (quindi solo negli orari e nei giorni specificati) le auto diesel Euro 3 e inferiori, le auto a benzina Euro 0 e i veicoli di lunghezza superiore ai 7 metri (salvo specifiche eccezioni e autorizzazioni).

Per quanto riguarda i mezzi pubblici ATM, il sito del comune ha confermato che la rete sarà potenziata soprattutto nelle ore di punta, con l’estensione di questa fascia almeno fino alle 10 per le tre linee del metrò. Saranno aumentate le corse sulla M1, prolungate tre linee di autobus (37 fino a Cavour, 67 fino a Cairoli, 74 fino a Sant’Ambrogio) e aumentate le frequenze dei mezzi (autobus 39, 50, 54, 61, tram 3, 15, 24, 27, circolare 94).

Foto: redbanshee via Flickr

4th gennaio, 2012

Tag:, , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Video
Loading the player ...

Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini