Volkswagen Scirocco R: test drive sulla pista ufficiale Pirelli

L'aggressiva coupé tedesca provata in pista sul bagnato

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Volkswagen Scirocco R: test drive sulla pista ufficiale Pirelli

Varcare i cancelli della pista di Vizzola Ticino non è certo un privilegio da tutti: il tracciato, dove vengono sviluppati gli pneumatici Pirelli che noi tutti montiamo sulle nostre vetture, è infatti normalmente off-limits per i “non addetti ai lavori”. Ma noi di Motorionline abbiamo avuto la possibilità di girare su questo impegnativo circuito, non prima però di aver montato sulla nostra vettura delle performanti Pirelli P Zero.

Video Prova Volkswagen Scirocco R a Vizzola Ticino

Sentendoci un po’ dei “privilegiati”, appena ultimato il cambio gomme, già fremevamo per poter entrare in pista e scatenare i 265cv della nostra Scirocco R, quando ci è giunta una notizia che è stata un po’ come una doccia “fredda”, anzi “freddissima”, in una giornata in cui, di freddo, ce ne era già abbastanza, data la temperatura abbondantemente sotto lo zero: “Ha nevicato tutta la notte, e la pista è gelata. Forse non si può girare!”.

Ma non ci siamo persi d’animo, e pur di poter entrare in pista, abbiamo aspettato pazientemente che gli irrigatori che bagnano artificialmente la pista, il sole, ed i mezzi dello staff del circuito facessero il loro lavoro per poter sciogliere il ghiaccio, e rendere praticabile la pista.

Alla fine, dopo circa due ore di attesa, è arrivato il momento tanto agognato: la pista è praticabile, si può entrare.

Per i primi giri è stata la prudenza a prevalere sul divertimento e le emozioni: sebbene non ci fosse più il ghiaccio, le condizioni dell’asfalto e la neve che ricopriva tutto il bordo pista e le vie di fuga sembravano suggerire il montaggio delle catene, piuttosto che la ricerca dei tempi sul giro.

Ma è bastato poco per prendere le dovute misure, e dopo qualche minuto abbiamo iniziato a spingere come si deve, tanto che ci siamo concessi pure il “lusso” di disinserire il controllo di stabilità.

Giro dopo giro, da parte della Volkswagen Scirocco R, ancora una volta, abbiamo ricevuto delle conferme circa le prestazioni straordinarie del suo 2.0 TSI, capace di spingere con decisione già dai regimi più bassi, come fanno i turbodiesel moderni, ma altrettanto capace di allungare con “cattiveria” fino all’intervento del limitatore, come le vetture da competizione.

E’ meritevole di lodi anche lo splendido cambio a doppia frizione DSG, che anche su pista garantisce dei tempi di cambiata rapidissimi, ed assicura un gran divertimento grazie ai paddle dietro al volante, che ci fanno sentire un po’ come i piloti di Formula 1.

Ma, come recitava l’ormai famosissimo slogan di Pirelli: “la potenza è nulla senza il controllo”.

Proprio per questo motivo, considerando le condizioni d’aderenza precarie, e tutta la potenza e la coppia erogate sul solo asse anteriore dal propulsore della “Scirocco R”, sono stati fondamentali, se non imprescindibili, il contribuito e la cooperazione del differenziale elettronico XDS, e delle gomme Pirelli P Zero : anche uscendo dalle curve più strette, e nelle partenze da fermo, la trazione era davvero notevole ed il sottosterzo ed il pattinamento ottimamente annullati.

Quindi, questa Scirocco R, ci ha dimostrato di trovarsi perfettamente a proprio agio anche su pista, facendosi apprezzare come una macchina sufficientemente comoda per un utilizzo quotidiano, ma che, se deciderete di portare in pista, non mancherà di regalarvi grosse soddisfazioni ad ogni trackday, mettendosi dietro persino vetture ben più costose e blasonate.

Noi, dal canto nostro, vi assicuriamo che a partire dalla prossima estate, quando sentiremo la parola “scirocco”, non penseremo più al fastidioso vento, terribilmente caldo e afoso, ma a questa ottima vettura, e al gran divertimento che è riuscita a regalarci in pista e non.

Per altri dettagli sulla vettura vi invitiamo a leggere la prova approfondita della Volkswagen Scirocco R.

Un ringraziamento particolare va a Pirelli e al suo Staff, per aver messo gentilmente a disposizione il suo campo prove di Vizzola Ticino e per il supporto durante il nostro test.

Montaggio e riprese: Corrado Maffeo

24th febbraio, 2012

Tag:, , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Video
Loading the player ...

Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini