Mercedes ML by Carlsson, tocco sportivo per il nuovo SUV di Stoccarda

Estetica aggressiva e più cavalli

di

Carlsson ha deciso per una volta di mettere da parte le super sportive e di dedicarsi alla nuova generazione di ML offrendole un nuovo body kit e più potenza sotto il cofano

Mercedes ML by Carlsson, tocco sportivo per il nuovo SUV di Stoccarda

Il fuoristrada del costruttore tedesco ha già di per sé un aspetto dinamico, concetto che si rafforza nella versione AMG. A quanto pare, per il famoso tuner teutonico Carlsson non è ancora abbastanza.

Il programma di personalizzazione realizzato da Carlsson appositamente per la 4×4 con la Stella si fa notare principalemente per via del nuovo kit estetico formato da paraurti anteriore, griglia a nido d’ape con prese d’aria cromate, cerchi in lega a cinque razze di dimensioni generose, minigonne laterali riviste e nuovo diffusore con quattro tubi di scarico. Ma per Carlsson non conta soltanto il fattore esterno: anche l’aspetto interno è fondamentale per ottenere una preparazione degna di questo nome. Il propulsore di base è un 3.0 litri che è stato portato a ben 310 cavalli e 700 Nm di coppia massima dopo una riprogrammazione della centralina elettronica. La preparazione del tuner si vede anche appena entrati nell’abitacolo grazie ad un applicazione speciale dedicata ai possessori di iPhone con la quale si può gestire il nuovo sistema di sospensioni a distanza. Queste nuove sospensioni possono essere abbassate fino a 30 mm per rendere la ML più dinamica e sportiva di prima.

Carlsson non ha ancora svelato altre informazioni riguardanti performances e prezzi anche se, per quanto riguarda quest’ultimo aspetto, ci possiamo aspettare un aumento considerevole rispetto al modello di base.

17th marzo, 2012

Tag:, ,

Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Video
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini