SCOOP: Seat Leon 2013, prime immagini ufficiali

L'aspetto della vettura iberica svelato anzitempo

di

La nuova Seat Leon viene svelata prima di quanto promesso attraverso alcune immagini ufficiali. La vettura non ci smentisce: è davvero così diversa dalle precedenti generazioni, come avevamo anticipato, ma soprattutto è davvero spigolosa in ogni lato e in ogni dettaglio

SCOOP: Seat Leon 2013, prime immagini ufficiali

Mentre scriviamo che il suo debutto ufficiale (virtuale) avverrà tra due giorni, lunedì 16 luglio, ecco giungere le prime immagini, in anteprima, della nuova generazione di Seat Leon. Scusateci se stiamo riempiendo pagine e pagine e se stiamo usando parole dopo parole su questa vettura, ma il suo arrivo segna un momento importante per il brand spagnolo: un momento di svolta, stilistica e tecnica, d’immagine e di filosofia. Seat Leon, infatti, rivoluziona non solo sé stessa ma anche il linguaggio estetico della casa costruttrice e porta con sé una meccanica tutta nuova, che nulla invidia a quella di Audi A3 e di Volkswagen Golf, le cugine ben più blasonate.

Non possiamo non accorgerci del coraggio degli uomini di Seat: nel disegnare la terza generazione di Leon hanno saputo cambiare completamente strada, riconoscendo che lo stile della precedente iterazione (quella ancora in vendita) non era e non è così apprezzato dal pubblico. La nuova generazione della hatchback di segmento C cambia completamente: non una sola linea combacia con il progetto delle vecchie Leon. Avranno fatto bene, i tecnici di Seat, ad abbandonare la strada percorsa per una tutta nuova? Lo scopriremo soltanto con il passare del tempo.

La nuova Seat Leon perde la carrozzeria gonfiata da monovolume che oggi la caratterizza ed indossa un abito magro e molto energico, da pura hatchback. L’imperativo categorico che regna incontrastato su ogni centimetro di pelle di questa automobile è “spigolosità”: le linee, gli elementi, le forme, i dettagli sono tutti molto pungenti, davvero taglienti, costantemente appuntiti. Tanto nell’allestimento standard quanto nell’allestimento sportivo FR (esemplare con carrozzeria bianca, esemplare con carrozzeria rossa) la nuova Seat Leon mette in mostra un corpo snello e scolpito. Non passano inosservate le profondissime nervature, che si rintracciano principalmente sulla parete laterale, ma che si riscontrano anche sul cofano motore: danno energia ed una sensazione di nervosismo. Per non farla somigliare troppo alla nuova Audi A3 nella zona posteriore, i tecnici Seat hanno gonfiato lievemente il portellone posteriore della nuova Leon, creando un contrasto con gli angoli acuti dell’area frontale. Qualche somiglianza c’è anche con la nuova Seat Ibiza restyling (lo definiscono family-feeling).

E l’abitacolo? La nuova Seat Leon conferma la sua appartenenza alla famiglia razionale ed ordinata del Gruppo Volkswagen: lo spazio abitativo è pulito e composto da comandi semplici. L’aria che si respira in questo punto della vettura è rigida ed un po’ fredda, ma spigolosa tanto quanto l’esterno.

La nuova generazione di Seat Leon, come detto in precedenza, nasce sulla piattaforma modulare a motore trasversale MQB e verrà dotata di una selezione di motori benzina e diesel sovralimentati dello scaffale del Gruppo Volkswagen. In futuro arriverà anche una versione ibrida plug-in.

Maggiori dettagli durante la prossima settimana.

15th luglio, 2012

Tag:, , , , , , , , ,


Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Video
Loading the player ...

Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini