Honda CR-V 2013, presentata ufficialmente la nuova versione

Debutterà nei concessionari in autunno

di

La nuova Honda CR-V, dopo essersi mostrata in forma di prototipo a Ginevra, sta per arrivare anche nei concessionari europei, con una dotazione di motori rifinita e alcune aggiunte in più a livello di comfort

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Honda CR-V 2013, presentata ufficialmente la nuova versione

Honda ha presentato ufficialmente la versione 2013 del SUV CR-V, presentato in anteprima come prototipo anche allo scorso Salone di Ginevra a marzo.

Ancora non sappiamo quanto potrà venire a costare, ma già da queste prime immagini possiamo notare come la qualità e la raffinatezza del mezzo siano state aumentate in maniera sensibile. La novità più grande, però, sarà la trazione 2WD, che però sarà disponibile unicamente con il motore a benzina.

Questo potrà portare qualche vantaggio anche a livello di prezzo per la CR-V, che guardandola dall’esterno mantiene ancora parecchie somiglianze con il precedente modello. Le dimensioni sono rimaste immutate o quasi, perdendo solamente pochi millimetri p al massimo qualche centimetro in altezza, così da rendere una sensazione di maggiore compattezza. Il muso e i gruppi ottici sono in linea con il design adottato dalla casa con i suoi ultimi modelli. All’interno già possiamo notare qualche differenza più sostanziale, come alcune modifiche al posizionamento dei sedili e una plancia rinnovata nel design e nell’aspetto. Il bagagliaio può andare da un minimo di 589 litri ad una capienza massima di ben 1.648, come dimostra anche l’immagine che la vede trasportare comodamente due biciclette integre.

Per quanto riguarda i motori, l’offerta è rimasta molto simile a quella della versione precedenza, anche se i tecnici giapponesi hanno cercato di aumentare l’efficienza di ogni unità e, quando possibile, abbassarne l’impatto ambientale nocivo. Il motore a benzina è un 2.000 i-VTEC in grado di generare una potenza di 155 CV e una coppia massima di 192 Nm, equipaggiabile sia con una trasmissione con cambio manuale che con una automatica. Nel primo caso, però, le emissioni saranno di circa 174 g/km di CO2, mentre nel secondo si salirà leggermente a 176 g/km. Sarà disponibile ovviamente anche un motore i_DTEC turbodiesel da 2.0 litri, in grado di sviluppare una potenza di 150 CV a fronte di una coppia da 350 Nm, a sua volta disponibile sia con cambio manuale che automatico (emissioni di CO2 ufficiali di 153 g/km con il manuale e 175 g/km con l’automatico). Disponibile di serie anche il sistema Start&Stop su tutti i modelli con cambio manuale a sei marce. Ancora non sono stati svelati i prezzi ufficiali, che però dovrebbero essere annunciati all’inizio dell’autunno, poco prima della sua effettiva commercializzazione.

18th luglio, 2012

Tag:, , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Video
Loading the player ...

Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini