Renault Zoe, problemi ad un software spostano il debutto al 2013?

Un bug al sistema di infotainment R-LINK (pare)

La nuova utilitaria elettrica, che secondo le indicazioni ufficiali dovrebbe essere in vendita prima della fine del 2012 (anche in Italia), potrebbe arrivare sul mercato più tardi del previsto. Ma mancano informazioni ufficiali (arriveranno probabilmente al Salone di Parigi 2012)
Renault Zoe, problemi ad un software spostano il debutto al 2013?

La nuova Renault Zoe, la prima utilitaria di segmento B completamente elettrica del mercato, arriverà su strada a partire dalla fine dell’anno 2012: l’ha specificato il brand francese durante la presentazione della vettura in occasione del Salone di Ginevra 2012, nel mese di marzo. E se invece così non fosse? E se invece qualche problematica spostasse l’inizio delle vendite della vettura al 2013? Lo dicono alcune indiscrezioni: pare che il malfunzionamento di un software della vettura abbia fatto slittare l’arrivo di Zoe nel listino della Losanga di qualche settimana, sino all’inizio del 2013.

Prima di proseguire, dobbiamo precisare che la notizia di cui stiamo parlando non è ufficiale e che dunque non abbiamo la piena certezza delle nostre parole. Probabilmente, il costruttore darà informazioni precise e corrette durante il Salone di Parigi 2012, nuovo appuntamento per poter vedere dal vivo e conoscere Renault Zoe.

Secondo le chiacchiere, ad affliggere la nuova Renault Zoe sono alcuni problemi al software del sistema di infotainment R-LINK, che prevede la presenza di un tablet touch-screen al centro della plancia e che controlla gran parte delle funzioni della vettura. Il bug del software coinvolge soltanto Zoe (perché in questo caso il sistema si integra anche alla meccanica elettrica e ne monitora tutti i parametri, dando le informazioni agli occupanti dell’abitacolo sul comportamento e le condizioni del delicato apparato tecnico a zero emissioni), ma non tocca la nuova Renault Clio, che usa lo stesso sistema e che – secondo le chiacchiere – non ha presentato questo problema.

La nuova Renault Zoe sarà in vendita in Italia a 21.650 euro, a cui dovrà essere aggiunto un canone mensile per il noleggio del pacchetto di batterie.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Michele

    29 luglio 2012 at 10:32

    Ma che ! Più di 21000 euro e pure il canone per il noleggio batterie?!? Pirati…

  2. Giorgio

    30 luglio 2012 at 09:35

    Non vi preoccupate con la crisi attuale non ne vendono tante…ma chi cura il marketing alla Nissan-Renault topo gigio

  3. bingolix

    27 settembre 2012 at 06:43

    se continua il balletto dei rinvii si passa subito alla concorrenza. poi non è stato ancora chiarito il non senso tra noleggio mensile della betteria e la durata della garanzia (36 mesi o 12500 km).

  4. papo

    10 dicembre 2012 at 14:16

    quando arriva arrriva farà furore

Articoli correlati

Renault Zoe, problemi ad un software spostano il debutto al 2013?

Un bug al sistema di infotainment R-LINK (pare)

di 29 luglio, 2012
La nuova utilitaria elettrica, che secondo le indicazioni ufficiali dovrebbe essere in vendita prima della fine del 2012 (anche in Italia), potrebbe arrivare sul mercato più tardi del previsto. Ma mancano informazioni ufficiali (arriveranno probabilmente al Salone di Parigi 2012)
Renault Zoe, problemi ad un software spostano il debutto al 2013?

La nuova Renault Zoe, la prima utilitaria di segmento B completamente elettrica del mercato, arriverà su strada a partire dalla fine dell’anno 2012: l’ha specificato il brand francese durante la presentazione della vettura in occasione del Salone di Ginevra 2012, nel mese di marzo. E se invece così non fosse? E se invece qualche problematica spostasse l’inizio delle vendite della vettura al 2013? Lo dicono alcune indiscrezioni: pare che il malfunzionamento di un software della vettura abbia fatto slittare l’arrivo di Zoe nel listino della Losanga di qualche settimana, sino all’inizio del 2013.

Prima di proseguire, dobbiamo precisare che la notizia di cui stiamo parlando non è ufficiale e che dunque non abbiamo la piena certezza delle nostre parole. Probabilmente, il costruttore darà informazioni precise e corrette durante il Salone di Parigi 2012, nuovo appuntamento per poter vedere dal vivo e conoscere Renault Zoe.

Secondo le chiacchiere, ad affliggere la nuova Renault Zoe sono alcuni problemi al software del sistema di infotainment R-LINK, che prevede la presenza di un tablet touch-screen al centro della plancia e che controlla gran parte delle funzioni della vettura. Il bug del software coinvolge soltanto Zoe (perché in questo caso il sistema si integra anche alla meccanica elettrica e ne monitora tutti i parametri, dando le informazioni agli occupanti dell’abitacolo sul comportamento e le condizioni del delicato apparato tecnico a zero emissioni), ma non tocca la nuova Renault Clio, che usa lo stesso sistema e che – secondo le chiacchiere – non ha presentato questo problema.

La nuova Renault Zoe sarà in vendita in Italia a 21.650 euro, a cui dovrà essere aggiunto un canone mensile per il noleggio del pacchetto di batterie.

http://www.motorionline.com/2012/07/29/renault-zoe-problemi-ad-un-software-spostano-il-debutto-al-2013/