In Puglia l’auto a GPL o metano conviene, niente bollo per 5 anni

Esenzione valida per le auto GPL o metano immatricolate nel 2013

di

In Puglia sarà ancora più incentivante acquistare o convertire un auto a metano o GPL, dato che consentirà di non pagare il bollo auto per 5 anni e di pagarne solo un quarto dell'imposta dal quinto anno in poi.

In Puglia l’auto a GPL o metano conviene, niente bollo per 5 anni

Novità importanti per gli automobilisti pugliesi. La giunta regionale della Puglia ha previsto, infatti, l’esenzione per cinque anni dal bollo auto per le auto GPL o metano immatricolate nel 2013, rendendo così ancora più conveniente la scelta di un modello a emissioni ridotte rispetto ai carburanti tradizionali.

Dunque i pugliesi che decideranno di acquistare o convertire un auto a GPL o a metano, a partire dal 1° gennaio 2013, saranno esentati dal pagamento del bollo auto per i prossimi 5 anni. Una volta trascorsi i 5 anni le vetture interessate pagheranno solo un quarto dell’imposta, continuando quindi a garantire convenienza.

In questo modo la Puglia si accoda a quanto fatto da altre regioni virtuose ed ecofriendly come il Piemonte, la Liguria, la Lombardia, la Provincia di Trento e quella di Bolzano. Enti locali che già in passato avevano deciso di favorire la diffusione di veicoli a ridotte emissioni sgravando i loro proprietari, in tutto o in parte, dall’onere della tassa automobilistica.

Il presidente del Consorzio Ecogas Alessandro Tramontano ha commentato così: “L’auspicio è adesso quello che altre amministrazioni locali seguano l’esempio degli enti più lungimiranti, non solo nell’ambito di un comportamento ecocompatibile ma anche per incentivare il settore automobilistico sempre più in crisi.  Il 2012 è l’anno peggiore, dal 1978, per il mercato italiano dell’auto: nel mese di novembre il calo delle immatricolazioni è del 19,7% rispetto al 2011. Oltre il 30% delle immatricolazioni del 2012 dei modelli di tutte le marche in classe A, sono con alimentazione a GPL o metano. Se si considerano anche le conversioni in aftermarket è chiaro che l’utente gradisce molto l’auto ecologica la quale, se incentivata, rimane ancora trainate per tutto il mercato”.

Una misura che non può che fare bene ad un settore in crisi come quello automobilistico e che viene incontro alle esigenze di molte famiglie che vivono un difficile momento dal punto di vista economico.

7th dicembre, 2012

Tag:, , , , ,

Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Video
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini