Nissan Micra MY 2013, restyling di mezza generazione per la piccola giapponese

Nuovi materiali e look più accattivante

di

Nissan Micra MY 2013 - La piccola della casa giapponese si rinnova per adattarsi meglio ai gusti globali, proponendo nuovi allestimenti, materiali, un sistema di infotainment all'avanguardia e qualche motore decisamente interessante

Nissan Micra MY 2013, restyling di mezza generazione per la piccola giapponese

La Nissan Micra si ripensa, grazie a questo nuovo restyling di mezza generazione che la casa giapponese ha deciso di svelare con le prime informazioni e, soprattutto, le prime immagini (sia foto che video) del modello che andrà in vendita il prossimo settembre. Come da tradizione, abbiamo a che fare con una vettura semplice, ma dall’aspetto particolarmente moderno. L’estetica in particolar modo è stata sensibilmente migliorata, rendendo il look generale della vettura decisamente più accattivante rispetto al passato e dimostrando soprattutto di avere l’intenzione di diventare un vero e proprio veicolo globale, abbandonando alcuni stilemi e scelte caratteristici del mercato asiatico (una scelta che Nissan sembra condurre quasi sull’intera sua produzione, come dimostra l’ultima incarnazione della Leaf).

Numerose sono le differenze rispetto al passato, a cominciare dai materiali. Anche i segmenti di plastica sono ora evidentemente molto più curati e di alta qualità, una differenza che si percepisce soprattutto all’interno dell’abitacolo, dove troviamo un sistema di infotainment davvero interessante. Naturalmente l’occhio cade soprattutto sul display di controllo, uno schermo touchscreen con una diagonale da 5,8 pollici, sul quale apparirà l’ultima generazione del sistema Nissan Connect con tecnologia Send to Car, il software della casa giapponese che collega la vettura direttamente con il proprio smartphone, tablet o PC. In generale l’intero stile del cruscotto è stato aggiornato e può essere completato con uno dei tre allestimenti messi a disposizione, che includono update anche per l’esterno e sistemi tecnologici di ottimo livello per la guida. I tre allestimenti sono il Visia (entry level), l’Acenta e il Tekna (Top di Gamma). Quest’ultimo in particolare include sensori di parcheggio, clima automatico, sistema Parking Slot Measurement che avvisa quando lo spazio di un parcheggio è abbastanza grande per la vettura, cerchi in lega da 16 pollici, sellerie in tessuto scamosciato, fendinebbia, Intelligent Key e retrovisori pieghevoli automatici. Oltre a questo, sono disponibili diversi componenti personalizzabili a seconda dei gusti del cliente.

Parliamo ora delle meccaniche, che presenta una serie di scelte davvero interessanti e particolarmente adatte per la circolazione in città. Da notare la presenza del 1.200 cc tre cilindri aspirato, un’unità capace di sviluppare una potenza massima di 80 CV, emettendo circa 115 g/km di CO2 nell’aria. Il top di gamma, però, sarà un altro tre cilindri da 1.200 cc, ovvero il DIG-S sovralimentato, che può arrivare ad una potenza massima di 98 CV. Grazie al sistema Start/Stop e ad una serie di nuove tecnologie interne, la casa garantisce consumi più bassi del 4% rispetto al passato ed emissioni di 95 g/km di CO2. Il cambio sarà di serie un manuale a cinque marce su trazione anteriore, ma tra gli optional troveremo anche il CVT. Sembra non sia in programma l’inserimento di un motore a gasolio. Ancora non sono stati svelati i prezzi, che però non dovrebbero discostarsi più di tanto da quelli attuali.

4th giugno, 2013

Tag:, , , , ,

Ultimi Video

Loading the player ...


Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Video
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini