BMW M3 MY 2014, possibile un motore con triplo turbocompressore

Nuovo video spia sulle strette curve del Nürburgring

BMW M3 MY 2014 - La nuova versione della sportiva bavarese è in via di sviluppo e potrebbe godere di un potente motore tri-turbo da ben 450 CV di potenza massima
BMW M3 MY 2014, possibile un motore con triplo turbocompressore

Anche se a Monaco molti tecnici sono impegnati nello sviluppo delle nuove gamme Serie 2 e Serie 4, non significa che la Serie 3, da cui deriva la seconda delle novità, sia ferma al palo. Anzi, quella che vedete fare i giri lanciati sulle curve del Nürburgring non solo è una nuova rappresentante della gamma in questione, ma è addirittura quella uscita dagli studi della divisione M.

Stiamo ovviamente parlando della BMW M3, che non solo potete ammirare nel video spia che trovate in calce a questo servizio, ma che possiamo anche cominciare a scoprire in alcune sue caratteristiche fondamentali grazie alle parole di Friedrich Nitschke, managing director della Divisione M. Durante un’intervista al noto magazine britannico Auto Express il dirigente tedesco si è lasciato sfuggire alcune parole che, seppur non possano valere come una vera e propria conferma, lasciano immaginare scenari particolarmente intriganti. Soprattutto la sua dichiarazione sul fatto che BMW stia ponendo grandissima attenzione sull’efficienza e sui bassi consumi di carburante ci permette di pensare a qualche unità particolarmente elaborata per questa versione sportiva della serie 3.

Certo, la dichiarazione è comunque vaga, ma voci di corridoio parlano di un sei cilindri da 3.300 cc con triplo turbocompressore, una meccanica che già in passato era stata accostata a questa vettura. La potenza, comunque, non mancherà, anche perché stiamo sempre parlando di efficienza e consumi nell’ordine delle auto sportive, quindi non proprio gli stessi parametri delle city car. Secondo i rumor che arrivano dalla Baviera, potremmo sentire un ruggito da ben 450 CV. Naturalmente anche l’estetica della vettura verrà modificata e resa più aggressiva, senza contare che la carrozzeria e la struttura nel suo complesso potrebbero godere di alcuni speciali componenti in plastica rinforzata in fibra di carbonio allo scopo di diminuire il peso.

Leggi altri articoli in Foto spia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati