Opel Insignia 2014: ecco le prime foto ufficiali del restyling

Debutterà al Salone di Francoforte

di

Opel Insignia 2014 - Prime immagini ufficiali e primi dettagli della nuova Opel Insignia che si rinnova nel look e nei contenuti. Design più aggressivo, abitacolo più raffinato e intuitivo, rosa dei motori che acquisisce alcune nuove unità e fa un passo avanti in termini di efficienza.

Opel Insignia 2014: ecco le prime foto ufficiali del restyling

A cinque anni di distanza dal debutto della prima Opel Insignia la Casa automobilistica del Fulmine ci presenta il profondo restyling che ha riservato alla sua apprezzata berlina e svela le prime immagini ufficiali. La nuova Opel Insigna debutterà ufficialmente il prossimo settembre, in occasione del Salone di Francoforte. 

Il design della Insignia è stato rinnovato a partire dal frontale dove adesso si nota la nuova griglia completamente ridisegnata e i nuovi fari diurni a LED. Spostando l’attenzione sul posteriore si nota il ribassamento della barra orizzontale cromata che include il logo Opel e si estende fino ai gruppi ottici. Tutti gli allestimenti previsti sono ora dotati di luci di posizione e stop a LED.

Il restyling della Insignia ha riguardato anche l’abitacolo che è stato aggiornato con una serie di elementi ridisegnati per creare un ambiente ancora più sobrio, raffinato e intuitivo. Nuova anche la console centrale che si presenta in colore nero e con un numero ridotto di pulsanti per facilitare comandi e funzionalità.

Anche l’equipaggiamento è stato ripensato con alcune novità per il sistema di infotainment che ora vanta il display touch screen da 8 pollici dal quale si possono gestire radio, smartphone, navigatore e bluetooth, anche attraverso la voce grazie ai comandi vocali integrati. Per quel che riguarda i sistemi di sicurezza attiva la nuova Insignia conta sulla presenza del Cruise Control adattivo, del sistema di parcheggio assistito, del sistema di allerta di collisione e del sistema di avviso di superamento della corsia.

Opel ha pensato ben di rimpolpare anche l’offerta dei motori disponibili sulla nuova Insignia puntando su una folta ed efficiente gamma di propulsori. Per quanto riguarda i benzina la novità è rappresentata dal 1.6 SIDI Turbo da 170 CV, già visto sulla Opel Astra, e dal nuovo 2.0 SIDI da 250 CV. Entrambi saranno abbinabili con cambio manuale a sei marce o con cambio automatico a sei velocità, con trazione anteriore di serie, mentre il 2.o SIDI potrà avere la trazione integrale. Il top di gamma c’è il motore messo a punto dal dipartimento OPC che dà vita alla Opel Insignia OPC da 325 CV. 

Passando ai diesel si potrà scegliere il 2.0 litri BiTurbo CDTI da 195 CV, mentre scendendo di potenza e senza il BiTurbo, ovvero con il 2.0 litri CDTI da 120 o 140 CV si possono apprezzare le spiccate doti ecologiche del propulsore. Quest’ultimo propulsore, il più efficiente della gamma, abbinato ala cambio manuale a sei rapporti promette consumi di 3,7 litri ogni 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 99 g/km.

Infine nella gamma è prevista anche una versione a GPL (disponibile anche sulla versione familiare Sports Tourer), basata sul 1.4 Turbo benzina da 140 CV, che consuma 7,6 litri ogni 100 chilometri per emissioni di CO2 pari a 124 g/km. Per vederla dal vivo non resta che aspettare qualche mese, giusto il tempo che ci separa dal Salone di Francoforte.

12th giugno, 2013

Tag:, , , , , , ,

Ultimi Video

Loading the player ...


Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Video
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini