TomTom lancia quattro nuovi navigatori e la piattaforma web TomTom MyDrive

Dispositivi con "Mappe Mondo" e "Tutor & Autovelox" integrate

Navigatori TomTom - TomTom GO 510, 610, 5100 e 6100 sono i quattro nuovi navigatori satellitari che portano con loro una serie di novità e funzionalità che li rendono ancora più ricchi e intuitivi. Debutta anche TomTom MyDrive, sito e app mobile, per interagire tramite smartphone, tablet o PC col proprio navigatore TomTom.
TomTom lancia quattro nuovi navigatori e la piattaforma web TomTom MyDrive

Novità in casa TomTom che presenta quattro nuovi navigatori satellitari TomTom GO che offrono gratuitamente “Mappe Mondo“, per poter tranquillamente viaggiare sulle strade di qualsiasi Paese, e “Tutor & Autovelox” con gli avvisi puntuali della loro posizione, sia fissi che mobili. Oltre ai nuovi dispositivi di navigazione debutta anche la nuova piattaforma TomTom MyDrive, un sito web e un’applicazione mobile per connettere l’auto al mondo digitale e poter interagire con immediatezza con i nuovi navigatori.

I quattro nuovi navigatori sono i TomTom GO 510, 610, 5100 e 6100. Tutti sono dotati di display touch, che consente tra le altre cose di zoomare la mappa, di mappe 3D e di supporto Click & Go. Inoltre per rendere ancora più semplice e intuita la navigazione, nel menù principale dei nuovi navigatori TomTom sono state introdotte le funzioni “Guida verso casa” e “Guida verso il lavoro”.

I nuovi dispositivi sono disponibili in due diverse dimensioni dello schermo: 5 e 6 pollici. I quattro nuovi modelli di navigatori TomTom sono proposti ai seguenti prezziGO 510 199,90 €; GO 610 249,90 €; GO 5100 299,90 € e GO 6100 349,90 €.

Questa nuova serie di navigatori sono compatibili con TomTom MyDrive, la nuova piattaforma che si presenta attraverso il sito web e l’app (disponibile sui device iOS e Android da maggio 2015) che permette agli automobilisti di utilizzare il proprio smartphone, tablet o PC per svolgere una serie di funzioni come analizzare le informazioni sul traffico in tempo reale, pianificare percorsi e inviare le destinazione al proprio TomTom Go prima di salire in macchina.

TomTom MyDrive è destinato ad evolversi velocemente nel tempo visto che si tratta di una piattaforma open-source, dunque aperta a sviluppatori e terze parti. Per rendere compatibili con MyDrive i modelli precedenti di TomTom basterà effettuare su di essi l’aggiornamento del software.

TomTom GO_2

Leggi altri articoli in Navigatori GPS

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. euro

    29 dicembre 2015 at 09:46

    l’unica cosa che se possibile inserire al tomtom,
    è il collegamento bluetooth per intercedere alla radio e diminuire il volume per il resto e ok
    distinti saluti

Articoli correlati