RC Auto: scatola nera obbligatoria per tutte le auto nel 2017?

Presentato un emendamento in Senato

Secondo un emendamento presentato in Senato, la scatola nera per le assicurazioni auto potrebbe diventare obbligatoria entro il prossimo anno. I costi di acquisto e manutenzione, però, potrebbero secondo Codacons e Ania costringere le società ad alzare il prezzo medio delle polizze, annullando così i vantaggi di qualsiasi sconto possa essere previsto
RC Auto: scatola nera obbligatoria per tutte le auto nel 2017?

Ci sono delle questioni che a volte scompaiono per mesi, se non anni, per poi ricomparire improvvisamente sulla scena nazionale. La scatola nera per le RC Auto è una di queste. Come sappiamo al momento attuale la così detta scatola nera per le assicurazioni automobilistiche è semplicemente un optional in più che le compagnie possono decidere se usare o meno. Il pomo della discordia, però, sono sempre stati gli eventuali sconti che le società avrebbero dovuto riconoscere a chi avrebbe sottoscritto una simile polizza. La discussione si è divisa tra chi li considerava obbligatori e chi invece li avrebbe voluti decisamente facoltativi. Dopo un lungo periodo di silenzio è stato proposto in Senato un emendamento al Ddl Concorrenza il cui obiettivo sarebbe quello di rendere obbligatorie le scatole nere su tutte le auto, vecchie e nuove. Entro il 2017 sia mezzi pubblici che privati sarebbero obbligati ad aggiungere questo sistema alla loro vettura.

Le reazioni a questo emendamento (che ricordiamo, in quanto tale, non rappresenta ancora una certezza) sono state varie, ma soprattutto negative. Se la presenza della scatola nera, infatti, dovrebbe rendere più facile e sicuro risalire alle dinamiche di un eventuale incidente, i costi della loro installazione potrebbero causare grossi problemi. Secondo quanto dichiarato dal Codacons, infatti, le compagnie assicurative di fronte ai costi di acquisto e distribuzione delle scatole nere potrebbero trovarsi quasi costrette ad alzare i prezzi delle RC Auto. L’aumento del costo medio finirebbe così per annullare la convenienza di qualsiasi sconto possa essere applicato, ammesso e non concesso che questo possa diventare obbligatorio.

Oltre al Codacons anche l’Ania avrebbe criticato aspramente la possibilità dell’obbligo della scatola nera, paventando a sua volta un rischio concreto di aumento delle tariffe. Come detto precedentemente, però, al momento nulla è ancora stato deciso e la macchina burocratica potrebbe ancora una volta impiegare parecchio tempo prima che venga fatta luce sulla questione.

Leggi altri articoli in Assicurazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. kato

    28 giugno 2016 at 23:04

    Un altra genialata dei geni preposti a complicare la vita alle persone (tipo cookie law) insomma, che invece che far modificare i browser di 4/5 case software hanno preferito far cambiare qualche MILIARDO di siti internet…GENI.

Articoli correlati

RC Auto: scatola nera obbligatoria per tutte le auto nel 2017?

Presentato un emendamento in Senato

di 28 giugno, 2016
Secondo un emendamento presentato in Senato, la scatola nera per le assicurazioni auto potrebbe diventare obbligatoria entro il prossimo anno. I costi di acquisto e manutenzione, però, potrebbero secondo Codacons e Ania costringere le società ad alzare il prezzo medio delle polizze, annullando così i vantaggi di qualsiasi sconto possa essere previsto
RC Auto: scatola nera obbligatoria per tutte le auto nel 2017?

Ci sono delle questioni che a volte scompaiono per mesi, se non anni, per poi ricomparire improvvisamente sulla scena nazionale. La scatola nera per le RC Auto è una di queste. Come sappiamo al momento attuale la così detta scatola nera per le assicurazioni automobilistiche è semplicemente un optional in più che le compagnie possono decidere se usare o meno. Il pomo della discordia, però, sono sempre stati gli eventuali sconti che le società avrebbero dovuto riconoscere a chi avrebbe sottoscritto una simile polizza. La discussione si è divisa tra chi li considerava obbligatori e chi invece li avrebbe voluti decisamente facoltativi. Dopo un lungo periodo di silenzio è stato proposto in Senato un emendamento al Ddl Concorrenza il cui obiettivo sarebbe quello di rendere obbligatorie le scatole nere su tutte le auto, vecchie e nuove. Entro il 2017 sia mezzi pubblici che privati sarebbero obbligati ad aggiungere questo sistema alla loro vettura.

Le reazioni a questo emendamento (che ricordiamo, in quanto tale, non rappresenta ancora una certezza) sono state varie, ma soprattutto negative. Se la presenza della scatola nera, infatti, dovrebbe rendere più facile e sicuro risalire alle dinamiche di un eventuale incidente, i costi della loro installazione potrebbero causare grossi problemi. Secondo quanto dichiarato dal Codacons, infatti, le compagnie assicurative di fronte ai costi di acquisto e distribuzione delle scatole nere potrebbero trovarsi quasi costrette ad alzare i prezzi delle RC Auto. L’aumento del costo medio finirebbe così per annullare la convenienza di qualsiasi sconto possa essere applicato, ammesso e non concesso che questo possa diventare obbligatorio.

Oltre al Codacons anche l’Ania avrebbe criticato aspramente la possibilità dell’obbligo della scatola nera, paventando a sua volta un rischio concreto di aumento delle tariffe. Come detto precedentemente, però, al momento nulla è ancora stato deciso e la macchina burocratica potrebbe ancora una volta impiegare parecchio tempo prima che venga fatta luce sulla questione.

http://www.motorionline.com/2016/06/28/rc-auto-scatola-nera-obbligatoria-per-tutte-le-auto-nel-2017/