Nuova Citroën‎ Spacetourer: La monovolume si fa in tre [Primo Contatto]

XS, M e XL le misure disponibili e fino a 9 posti

Tanto spazio con la piattaforma modulare EMP2 ma anche tanto comfort e un’ottima guidabilità, grazie alle sospensioni posteriori indipendenti e a un comfort acustico ottimale. Motori BlueHDi di ultima generazione da 95 a 180 cv e un prezzo a partire da 32.300,00 euro

Una dedica alle famiglie, al loro comfort e più che mai allo spazio, grazie alla modularità con cui è stata pensata e progettata la nuova Citroën SpaceTourer. I numeri qui sono importanti e parlano chiaro: 3 taglie, fino a 9 sedute e 4 versioni disponibili.

Citroën SpaceTourer è solo l’ultima nata in una famiglia di veicoli che accompagna i clienti della casa francese dal 1929, quando venne lanciata la prima C5 familiare da 8 posti. Oggi Citroën si è spinta ancora oltre, fino a una seduta in più, e in soli 4,60 m di lunghezza. Una misura inedita per il segmento quella della taglia XS, che con un solo centimetro in meno rispetto a Citroën Grand C4 Picasso permette di ospitare due ulteriori passeggeri (nella versione Business). Lo spazio aumenta ancora se si passa alle misure M e XL, rispettivamente di 4,95 e 5,30 m. I vantaggi della nuova piattaforma EMP-2 permettono così di disporre di 8 sedute scorrevoli su binari, grazie alla modularità nella configurazione dei posti e degli equipaggiamenti, che garantiscono inoltre un accesso facilitato in terza fila. Tutto questo senza variare l’altezza, che rimane sotto i 2 metri, 1,90 per la precisione, in tutte e tre le versioni.

nuova_citroen_spacetourer_my20164

Alle famiglie, e a chi piace viaggiare in compagnia, Citroën offre le due versioni Shine e Feel – 3 lunghezze, disponibili in configurazione da 5, 7 o 8 posti -, mentre ci si rivolge ai professionisti con la versione Business – 3 lunghezze, in configurazione da 5 a 9 posti – e al noleggio con conducente, quest’ultima nella variante Business lounge, proposta nelle taglie M e XL e in configurazione da 6 o 7 posti. Lo stile esterno è moderno, con porte scorrevoli disponibili su uno o entrambi i lati, e un’apertura pari a 745 e 935 cm rispettivamente per le versioni XS, M e XL. L’apertura può avvenire dall’interno, tramite il movimento del piede in corrispondenza del paraurti posteriore, o semplicemente attraverso la maniglia.

Per chi è abituato ad altri ingombri di primo impatto Citroën SpaceTourer potrebbe sembrare una sfida troppo grande, ma è proprio quando ci si mette al volante e si prende il largo che questa sensazione lascia spazio a una più concreta di perfetta gestione delle misure e della posizione di guida, dando l’impressione di portare una monovolume. Sensazione acuita anche da un comfort di guida ottimale, grazie al binomio ruote-sospensioni che garantisce precisione di guida mantenendo una buona ammortizzazione, e da una acustica invidiabile per una simile vettura. Un’auto di carattere, dinamica e agile, che non dimentica di farvi stare comodi trasmettendo allo stesso tempo stabilità e sicurezza.

nuova_citroen_spacetourer_my201610

Gli interni sono di qualità e conferiscono quel senso di vettura a tutti gli effetti, grazie alla robustezza e alla finitura degli stessi, con quattro tipologie di rivestimenti disponibili. A bordo non mancano inoltre le migliori tecnologie di aiuto alla guida, come l’Head-up Display, il touch screen da 7”, armonicamente integrato nella consolle centrale, e la navigazione 3D con il Connect Nav, ma anche quelle pensate per garantire una maggiore sicurezza, tra cui il Coffee Break Alert, che suggerisce una sosta dopo due ore di guida consecutive, l’Allarme Attenzione Conducente, l’Allerta di Rischio Collisione, e l’Active Safety Brake che frena al posto del guidatore grazie alla telecamera multifunzione.

Un occhio al comfort all’interno dell’abitacolo è dato anche dall’impianto di climatizzazione, presente su tutte e tre le file di sedili. Il tetto in vetro panoramico contribuisce ad arricchire la sensazione di spazio, mentre il lunotto posteriore apribile garantisce una più agevole facilità di carico del bagagliaio, comunque importante su questa auto – fino a 2.932 litri nella versione XL da 5 posti.

nuova_citroen_spacetourer_my201618

La sicurezza sulla nuova Citroën SpaceTourer è a 5 stelle EuroNCAP, mentre per quanto riguarda le motorizzazioni troviamo la categoria dei Diesel BlueHDi da 95 a 180 cv: una nuova generazione di propulsori capaci di offrire oltre a valide prestazioni insieme a un’ottimizzazione di consumi ed emissioni di CO2 tra le più basse del segmento. Cambio automatico o manuale – quest’ultimo disponibile sulla versione Business da 150 cv – e Grip control in opzione, per affrontare in tranquillità un manto stradale innevato così come condizioni da fuoristrada o sabbia, e allo stesso tempo di disattivare l’ESP.

Il listino per quanto riguarda la versione Feel da 95 cv parte da 32.300,00 euro per la taglia XS fino ai 34.000,00 per la misura XL. Stessa versione ma motorizzazione più potente, da 180 cv, a 36.850,00 euro per la misura più piccola, e 38.550,00 per quella più grande. La versione Shine è invece disponibile a partire dai 115 cv, a 38.750,00 euro per la misura XS, e a 44.600, 00 euro per i 180 cv della taglia XL.

Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati