Pneumatici invernali: il 15 novembre scatta l’obbligo

Tra un mese sarà necessario montare gomme o catene invernali

Il 15 novembre scatta l'obbligo per gli automobilisti di montare gomme invernali o di tenere a bordo della propria vettura catene adatte allo scopo. La direttiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è valida nel periodo compreso tra il 15 novembre ed il 15 aprile. Multa di 85 euro per i trasgressori e divieto di proseguire la marcia.
Pneumatici invernali: il 15 novembre scatta l’obbligo

Le piogge intense, le prime nevicate ed i primi repentini abbassamenti delle temperature negli ultimi giorni hanno già fatto scattare l’allarme per il cosiddetto “cambio gomme di stagione”. Con l’arrivo dell’autunno infatti, si comincia a pensare ai relativi obblighi cui ottemperare per quanto concerne la cura della propria vettura durante i mesi più freddi dell’anno. Uno dei primi obblighi e più in vista è quello relativo al cambio gomme con cui sostituire i pneumatici estivi con quelle invernali. Così come recita la direttiva emanata il 16 gennaio 2013 dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’obbligo di sostituzione scatterà esattamente tra un mese, il 15 novembre, e durerà fino al 15 aprile. 

Si tratta di una sostituzione obbligatoria con l’intento di rendere più sicura la circolazione sulle strade nei mesi più critici dell’anno per quanto concerne le condizioni ambientali. E’ un obbligo che riguarda tutti a cui non si può non ottemperare e la cui non osservanza non può prescindere da alcuni luoghi comuni contrari al cambio gomme di stagione: ad esempio, Pirelli, tende a rimarcare la cattiva abitudine di automobilisti che al riguardo affermano “Tanto la uso solo in città”, “Quest’anno nevicherà poco” oppure “Io vado piano”. L’azienda della “P lunga” infatti afferma che “sono in pochissimi a sapere che, dai 7°C di temperatura in giù, anche il migliore pneumatico estivo perde gradualmente le sue doti di aderenza, compromettendo stabilità, efficacia nel controllo e comportamento in frenata”.

L’obbligo di montare pneumatici invernali, che ripetiamo avrà validità dal 15 novembre al 15 aprile, prevede di montare gomme invernali con le caratteristiche di misure, di indice di carico e di codice velocità indicate nella carta di circolazione al pari delle gomme estive. Tuttavia proprio per la stagione invernale, il Ministero nel 2014 ha concesso una deroga che consente di montare gomme invernali con codice di velocità inferiore a quanto già prescritto purchè sia comunque pari o superiore al codice “Q” che equivale a 160 km/h. Il Codice della Strada regolamenta l’obbligo di montare gomme invernali o di tenere a bordo catene adatte alle misure delle gomme utilizzate con l’art. 6 commi 4 lettera E e 14 che prevede una multa di 85 euro (ridotta a 59,50 euro se pagata entro 5 giorni dalla contestazione) per i trasgressori. Multa a parte, l’automobilista fermato in strada, che viene sorpreso alla guida di un veicolo non dotato di gomme invernali o di catene, potrà proseguire il viaggio solamente dopo aver dotato la sua vettura di gomme invernali o catene adatte allo scopo.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pneumatici invernali: il 15 novembre scatta l’obbligo

Tra un mese sarà necessario montare gomme o catene invernali

di 15 ottobre, 2016
Il 15 novembre scatta l'obbligo per gli automobilisti di montare gomme invernali o di tenere a bordo della propria vettura catene adatte allo scopo. La direttiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è valida nel periodo compreso tra il 15 novembre ed il 15 aprile. Multa di 85 euro per i trasgressori e divieto di proseguire la marcia.
Pneumatici invernali: il 15 novembre scatta l’obbligo

Le piogge intense, le prime nevicate ed i primi repentini abbassamenti delle temperature negli ultimi giorni hanno già fatto scattare l’allarme per il cosiddetto “cambio gomme di stagione”. Con l’arrivo dell’autunno infatti, si comincia a pensare ai relativi obblighi cui ottemperare per quanto concerne la cura della propria vettura durante i mesi più freddi dell’anno. Uno dei primi obblighi e più in vista è quello relativo al cambio gomme con cui sostituire i pneumatici estivi con quelle invernali. Così come recita la direttiva emanata il 16 gennaio 2013 dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’obbligo di sostituzione scatterà esattamente tra un mese, il 15 novembre, e durerà fino al 15 aprile. 

Si tratta di una sostituzione obbligatoria con l’intento di rendere più sicura la circolazione sulle strade nei mesi più critici dell’anno per quanto concerne le condizioni ambientali. E’ un obbligo che riguarda tutti a cui non si può non ottemperare e la cui non osservanza non può prescindere da alcuni luoghi comuni contrari al cambio gomme di stagione: ad esempio, Pirelli, tende a rimarcare la cattiva abitudine di automobilisti che al riguardo affermano “Tanto la uso solo in città”, “Quest’anno nevicherà poco” oppure “Io vado piano”. L’azienda della “P lunga” infatti afferma che “sono in pochissimi a sapere che, dai 7°C di temperatura in giù, anche il migliore pneumatico estivo perde gradualmente le sue doti di aderenza, compromettendo stabilità, efficacia nel controllo e comportamento in frenata”.

L’obbligo di montare pneumatici invernali, che ripetiamo avrà validità dal 15 novembre al 15 aprile, prevede di montare gomme invernali con le caratteristiche di misure, di indice di carico e di codice velocità indicate nella carta di circolazione al pari delle gomme estive. Tuttavia proprio per la stagione invernale, il Ministero nel 2014 ha concesso una deroga che consente di montare gomme invernali con codice di velocità inferiore a quanto già prescritto purchè sia comunque pari o superiore al codice “Q” che equivale a 160 km/h. Il Codice della Strada regolamenta l’obbligo di montare gomme invernali o di tenere a bordo catene adatte alle misure delle gomme utilizzate con l’art. 6 commi 4 lettera E e 14 che prevede una multa di 85 euro (ridotta a 59,50 euro se pagata entro 5 giorni dalla contestazione) per i trasgressori. Multa a parte, l’automobilista fermato in strada, che viene sorpreso alla guida di un veicolo non dotato di gomme invernali o di catene, potrà proseguire il viaggio solamente dopo aver dotato la sua vettura di gomme invernali o catene adatte allo scopo.

http://www.motorionline.com/2016/10/15/pneumatici-invernali-il-15-novembre-scatta-lobbligo/