Auto e Moto d’Epoca 2016: dove convergono storie, motori, emozioni

Dal 20 al 23 ottobre la lancetta della passione è in zona rossa

di

Auto e Moto d'Epoca 2016 – Sedici marchi internazionali, 4.500 vetture storiche e oltre 500 moto, secondo quanto segnalato, protagoniste della 33/a edizione di una manifestazione dedicata ai capolavori motoristici realizzati nel tempo, che meritano di essere ammirati dal vivo

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Auto e Moto d’Epoca 2016: dove convergono storie, motori, emozioni

Che auto c’era nella vostra infanzia? Forse c’è ancora o non la ricordate. Magari, per qualcuno, non c’è mai stata. Per altri affiora qualche colore, un volante più ampio rispetto a quelli attuali, i dettagli in legno e magari la prima volta che si è provato ad arrivare ai pedali, o il primo tentativo di girare la chiave tra le urla dei genitori. Per qualcuno è un ritorno al passato, per altri una scoperta, in ogni modo l’appuntamento a Padova di Auto e Moto d’Epoca è un punto di convergenza di molteplici sensazioni.

Nell’edizione 2016, la numero 33, non sono segnalate solo auto, ma anche moto. Si parla di oltre 500 esemplari, da quelle anteguerra a quelle da competizioni italiane degli anni ’50, oltre alle giapponesi e alle europee di diversa tipologia, che dagli anni Settanta ad oggi caratterizzano una lunga storia, ricoprendo l’intera galleria 78 e le corsie centrale del padiglione fieristico numero 8 del polo fieristico della città veneta, in via Niccolò Tommaseo, 59.

L’ampio settore auto è caratterizzato dalla presenza di ben 16 costruttori. Capolavori prestigiosi marchiati Ferrari, Porsche o Lamborghini, come ad esempio un esemplare di Ferrari 166 MM Barchetta del 1948, una delle prime vetture con l’effigie del Cavallino Rampante, che assieme a un’altra pregiata Lamborghini 350 GT saranno regine all’interno dello spazio del Registro Internazionale Touring Superleggera. Lamborghini che sarà anche rappresentate dalle sue tre anime dell’Heritage, alla manifestazione padovana. Porsche invece, oltre ai modelli attesi alla premiazione del secondo Concorso di restauro Porsche Classic, consente di ammirare una affascinante 911 SC Safari, risalente al 1978, affiancata da una rappresentante più attuale del marchio di Stoccarda: la nuova 718 Cayman, caratterizzata da quel numero che rimanda a uno dei modelli più vincenti della storia del marchio.

Passato e presente sono un’alchimia costante anche all’interno degli altri spazi destinati alle case automobilistiche come Citroën che introduce la nuova C3, affiancata da due mirabili esemplari di 2CV e Méhari o il giovane marchio DS che, oltre alle DS 23 Pallas e DS 19, propone anche la sua innovativa DS 5 Hybrid 4×4. Anche in Peugeot si celebra il trentennale della 205 Cabrio, dando contemporaneamente spazio anche a un mirabile esemplare di 402 Eclipse. Anche lo spazio Abarth è arricchito dalle due visioni della 124, la storica Gruppo 4 e il contemporaneo 124 Spider da 170 cavalli e un’estetica caratterizzante, così come un percorso tra le famigliari realizzate negli anni da Volvo, dalla Duett all’attuale V90 e da Volkswagen, in occasione dei 40 anni della Golf GTI, omaggiati con una versione Clubsport. Non mancano, ovviamente, le più belle Alfa Romeo racchiuse nella suggestive “Timeless Elegance” della pregiata Collezione del Museo di Arese, oltre alle più affascinanti e trionfali Lancia.

Bellezza ed estrema sportività, poi, sono le tematiche riscontrabili negli spazi Maserati, con il nuovo Levante, Jaguar che porta la sua grintosa F-Type SVR e Mercedes-AMG, dove si attende anche una monoposto di Formula 1, oltre alla ruspante GT. In attesa anche delle novità di Audi Sport. E, senza tralasciare una visione più elettrizzante e proiettata in avanti ma già attuale, anche Tesla è presente tra i nomi che animano dal 20 al 23 ottobre uno dei più importanti appuntamenti europei dedicati al panorama automotive. Restate con noi consultando il sito di Motorionline per seguirlo, tramite i contributi dall’appuntamento padovano.

18th ottobre, 2016

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini