BMW X5 MY 2018: continua lo sviluppo sul tracciato dell’Inferno Verde [VIDEO SPIA]

La nuova generazione cresce al Nürburgring

BMW X5 MY 2018 – In scena, sul noto asfalto tedesco, un esemplare di prova della quarta generazione dell'ampio SUV bavarese, che sarebbe realizzato sull'innovativo pianale CLAR
BMW X5 MY 2018: continua lo sviluppo sul tracciato dell’Inferno Verde [VIDEO SPIA]

L’aspetto non ancora definito è avvolto da una veste camouflage. Non suggerisce particolari utili per farsi un’idea della prossima generazione di BMW X5, ma il progetto evolve e mostra la sua vitalità sull’asfalto tedesco del Nürburgring.

Il nuovo SUV dell’Elica sarebbe sviluppato, in base alle indiscrezioni, sulla versatile piattaforma CLAR, già impiegata per lo sviluppo degli ultimi modelli di Serie 5 e Serie 7. La produzione sarebbe programmata nello stabilimento statunitense a Spartanburg, in North Carolina. Questa Cluster Architecture, considerando la sua composizione in materiali leggeri, consentirebbe al nuovo BMW X5 di essere meno pesante rispetto alla generazione precedente, ma allo stesso tempo beneficiare di una maggior rigidezza torsionale, a favore di performance, comfort di marcia e consumi.

Nella cornice dell’Inferno Verde, oltre al filmato che consente di avere un’idea anche del dinamismo del prototipo ripreso, alcune foto scattate nello stesso scenario avevano già permesso in precedenza di ammirare da più angolazioni un esemplare di valutazione. Il design, nel complesso, potrebbe risultare una evoluzione dell’attuale aspetto. Muscoloso, energico, caratterizzato da linee tese e un’impronta su strada marcata. Si può presumere che la visione complessiva della nuova generazione possa apparire ancora più muscolosa e scolpita, con dettagli più incisivi e un look comunque sportivo. Curati anche gli interni, arricchi anche da sistemi tecnologici evoluti e altamente funzionali.
Sotto il cofano, poi, potrebbero figurare più tipologie di unità motrici. Secondo i rumors attuali, si parla di propulsori differenti a quattro, sei e otto cilindri. Motori che costituirebbero una variegata proposta, culminante verso una nuova versione M, dalla potenza piuttosto pronunciata.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati