Renault presenta la Twingo R1A EVO per i rally

Prestazioni migliorate a fronte di costi di gestione contenuti

Ad un anno dalla sua ideazione, la Twingo R1A si prepara alla prossima stagione Rally 2017 con la nuova versione Twingo R1A EVO dotata di caratteristiche tecniche ancora migliori.
Renault presenta la Twingo R1A EVO per i rally

Renault Twingo R1A EVO – Nata nel 2015 con lo scopo di essere una nuova proposta per le competizioni rallistiche e dotata di prestazioni di tutto rispetto a fronte di costi di gestione contenuti, la Twingo R1A ideata nel novembre 2015 è stata sviluppata sulla base della versione stradale della Twingo Energy TCe 90 cv: la versione che ha gareggiato nel 2016 disponeva di una potenza di 103 cv e di una coppia di 185 Nm. Dopo aver debuttato al Rallye di Sanremo del 2016 come gara-test e dopo aver partecipato a ben 16 rally, la Twingo R1A si è distinta nel corso della stagione per sicurezza, affidabilità ed economicità. Non è un caso che la Twingo R1A non abbia mai sofferto per problemi tecnici (ad esclusione di un unico stop tecnico nel corso della prima gara-test affrontata a Sanremo) e abbia affrontato l’intera stagione con interventi di manutenzione davvero minimi.

Sulla scia di questi positivi risultati, Renault ha voluto migliorare ulteriormente la Twingo R1A presentando la R1A EVO che parteciperà alla stagione rallystica 2017. La nuova Twingo R1A EVO grazie al lavoro fatto con la nuova elettronica Mektronic vanta caratteristiche tecniche potenziate potendo ora contare su una potenza di ben 128 cv (25% di potenza in più rispetto a Twingo R1A) ed una coppia di 215 Nm. La nuova Renault Twingo R1A EVO, pur partecipando ad una classe che prevede vetture molto vicine ai modelli di serie, permetterà ai propri clienti di partecipare alla stagione rallystica 2017 grazie alle sue solite caratteristiche di velocità, sicurezza, affidabilità ed economicità nei costi di gestione.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati