Hyundai i20 Coupè WRC: a Monza calano i veli della tre porte [FOTO]

Debutterà a gennaio al Rally di Monte Carlo

di

Hyundai i20 Coupè WRC - In occasione del Monza Rally Show, Hyundai Motorsport presenta ufficialmente la nuova vettura in veste definitiva dotata dei nuovi regolamenti FIA che entreranno in vigore dalla prossima stagione con il primo appuntamento fissato per il Rally di Monte Carlo.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Hyundai i20 Coupè WRC: a Monza calano i veli della tre porte [FOTO]
Hyundai i20 Coupè WRC

Alla vigilia della 37^ edizione del Monza Rally Show, la Hyundai ha presentato oggi alle ore 11:00, in un evento riservato alla stampa, la nuova i20 Coupè WRC con la quale disputerà la stagione 2017 del Mondiale Rally, anno in cui entreranno in vigore i nuovi regolamenti FIA con il debutto fissato per il Rally di Monte Carlo, in programma dal 19 al 22 gennaio.

La vettura, la terza per il team di Alzenau, dopo la New Generation i20 WRC che ha debuttato quest’anno, dotata della configurazione a cinque porte, tornerà a vestire la carrozzeria a tre porte, come la prima generazione che ha debuttato nella stagione 2014. Tale scelta per la vettura 2016 era stata scartata lo scorso anno a causa del mancato raggiungimento del numero di immatricolazioni necessarie.

La larghezza aumenta di 50 mm con un look rivolto all’aerodinamica che rispecchia i nuovi regolamenti con i due flap per parte che seguono l’andamento dei passaruota compresa la nuova ala posteriore e il nuovo profilo estrattore. Da 1.200 kg si scende a 1.175 kg, nuovo peso minimo imposto dalla FIA. Il propulsore 1.6 turbo vanta ora di 380 CV rispetto ai 300-310 in vigore fino alla stagione 2016. Inoltre il controllo elettronico del differenziale sarà consentito.

Debutterà nel primo storico appuntamento del Principato a gennaio e a condurla ci saranno i piloti Thierry Neuville, Hayden Paddon e Dani Sordo, guidati dai rispettivi co-piloti Nicolas Gilsoul, John Kennard e Marc Marti, ricordando che dal prossimo anno tutti i costruttori potranno mettere in campo da un minimo di due fino a un massimo di tre auto per il mondiale costruttori, dove saranno conteggiati i due migliori risultati.

Alla presentazione il team principal di Hyundai Motorsport, Michel Nandan, ha affermato: “Questo è il più grande cambiamento dei regolamenti dopo diversi anni. E’ una nuova grande sfida tecnica e vogliamo dimostrare la nostra capacità competendo nella prossima stagione del Mondiale Rally, e siamo certi che la i20 Coupé WRC ci aiuterà in questo intento.”

Thierry Neuville: “Ho grandi speranze per la nostra nuova Hyundai i20 Coupé WRC, che è il prodotto di un duro lavoro da parte di tutti i membri della squadra. Abbiamo avuto una stagione 2016 molto positiva, e sono felice di averla conclusa al secondo posto. Vogliamo essere saldamente in lotta per il titolo nel 2017.”

Hayden Paddon: “Voglio iniziare a lottare per più vittorie nei rally e dimostrare più costanza nella velocità durante l’anno. La Hyundai i20 Coupè WRC è eccitante da guidare e penso che sarà più emozionante per gli spettatori. Le nuove regole contribuiranno a rendere questo sport ancora più interessante per una nuova generazione di appassionati di motorsport.”

Dani Sordo: “Siamo tutti in attesa della nuova stagione. Quando ho provato la Hyundai i20 Coupè WRC, sono rimasto sorpreso dalla velocità della vettura. Il motore più potente e il maggiore grip aerodinamico sono impressionanti. Le persone di questa squadra sono tra le migliori del settore e abbiamo tutto quello che ci serve per una vettura competitiva per un successo nella stagione 2017.”

1st dicembre, 2016

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Hyundai i20: Tutte le notizie


Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini