Kia e l’eco-compatibilità: il rispetto per l’ambiente si impara da bambini [VIDEO INTERVISTA]

L'iniziativa: “Piccoli ambasciatori della sostenibilità”

di

Kia e la sua Green mobility vision – Presentata un'iniziativa, in collaborazione con LifeGate, che prevede attività educative focalizzate sulle tematiche ambientali, che interesseranno diversi bambini delle classi di IV e V elementare, in sei grandi città italiane

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Kia e l’eco-compatibilità: il rispetto per l’ambiente si impara da bambini [VIDEO INTERVISTA]
Presentazione dell'iniziativa "Piccoli ambasciatori della sostenibilità", Kia Motors Italia e LifeGate

Una maggiore consapevolezza del mondo circostante è ciò che emerge mentre si diventa più grandi, ma, ormai adulti, molto spesso non si ha più il tempo per ricordare lo stupore che si provava da bambini ogni volta che ci si avvicinava a qualcosa di nuovo. Proprio per un arricchimento non solo nozionistico, ma soprattutto esistenziale, emotivo ed eco-compatibile; Kia Motors in collaborazione con LifeGate ha pensato a un progetto rivolto ai più piccoli, per renderli odierni e futuri “ambasciatori della sostenibilità”. Proprio il quel periodo della vita in cui c’è tutta la voglia e l’interesse a scoprire cosa c’è attorno e come interagire con esso, senza essere condizionati da troppo scetticismo.

Come segnalato da Giuseppe Bitti, Amministratore Delegato di Kia Motors Italia affiancato nell’occasione dall’Amministrato Delegato di LifeGate, Enea Roveda, e dalla Project Manager della stessa società che si occupa di promuovere uno stile di vita più sostenibile, Dalia Morosini, il punto cruciale dell’iniziativa “Piccoli ambasciatori della sostenibilità” riguarda proprio l’interazione tra generazioni di piccoli e adulti sulle tematiche ambientali, attraverso una metodologia Peer learning.
Durante la conferenza stampa tenuta allo Starhotel ECHO di Milano, uno degli alberghi ecologici per vocazione e sede opportuna per parlare di tematiche ambientali, si è illustrato l’obiettivo di questo progetto strutturato su una serie di azioni, volte a far sì che ciò che è stato assimilato tramite una “Strategia educativa basata sul legame tra similarità percepita e influenza sociale” poi venga trasmesso tramite lo scambio di idee, favorendo un legame d’apprendimento tra i bambini che vi partecipano. Ogni piccolo “ambasciatore”, quindi, diviene messaggero di ciò che ha imparato, trasmettendo a sua volta i concetti sulla sostenibilità prima ad altri bambini e in seguito questi sono indirizzati agli adulti. In pratica, come segnalato dalla Morosini nell’occasione: “I Piccoli Ambasciatori della Sostenibilità diventeranno testimonial del messaggio condiviso e appreso durante l’accademia.”

Il tema della sostenibilità sta a cuore alla stessa casa coreana, impegnata già da anni nello sviluppo di tecnologie alternative alla classica alimentazione. La eco-compatibilità stessa è uno degli argomenti su cui si sono concentrate maggiormente le attenzioni degli italiani, considerando l’alta percentuale d’interesse sulla tematica ambientale evidenziata da un grafico proposto, ben l’86%, riferita ai fatti che hanno colpito maggiormente la popolazione. Su ciò è intervenuto a margine anche Giuseppe Mazzara, Marketing Communication e PR Director di Kia Motors Italia, sottolineando: “Il concetto della eco-sostenibilità è fondamentale, perché Kia ha l’obiettivo di diventare da qui al 2020, il leader globale nel settore della eco-compatibilità.” Un obiettivo che la casa punta ad ottenere tramite il “lancio di nuovi prodotti, sicuramente in linea con le aspettative della nostra clientela.” Sono attesi “undici prodotti eco-compatibili, che arriveranno da qui al 2020.” Questo però, ha aggiunto il Marketing Communication e PR Director Kia Motors Italia, non risulta sufficiente: “Se non c’è una coscienza dietro sull’utilizzo di tali vetture eco-compatibili. Ed è per questo che abbiamo deciso di fare questo progetto di social-responsability.”

Un’iniziativa sviluppata su sei tappe in altrettante città italiane (Bologna, Firenza, Genova, Milano, Roma e Torino), indirizzati a 60 bambini tra le scolaresche di IV e V elementare, ma senza intaccare le normali ore destinate all’apprendimento. Le attività sono programmate nell’arco di mezza giornata.

21st dicembre, 2016

Tag:, , , , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Kia: Tutte le notizie


Lascia un commento





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini