Audi Q8 concept: a Detroit la visione tecnologica del SUV Coupé [FOTO LIVE]

Apertura tramite tocco e forme molto scolpite

Audi Q8 concept – La casa tedesca introduce, alla rassegna statunitense di inizio anno, una concept car che prefigura un nuovo modello di gamma, intravisto già in fase di sviluppo, caratterizzato da forme generose e un profilo da coupé

nnovazione e stile a un livello amplificato. La nuova Audi Q8 concept rappresenta un connubio di finezze tecnologiche sposate a una cura nel dettaglio e una ricerca stilistica avveniristiche.

Una lunghezza di 5.020 millimetri, una larghezza di 2.040 mm e un passo di 3.000 mm, a vantaggio dell’abitabilità interna, suggeriscono le forme generose di questo prototipo, caratterizzato da un andamento del tetto che ricorda una Coupé ma legato a un aspetto complessivamente roccioso ed energico. Il frontale è distinguibile anche dalla voluminosa griglia ottagonale, arricchita da listelli cromati, abbinata a una trama orizzontale. Pronunciati i fianchi, che accolgono cerchi in lega da 23 pollici al cui interno si intravedono le altrettanto voluminose pinze di un impianto frenate carbo-ceramico.

La meccanica, versatile come ci si attende da un SUV, annovera sofisticate sospensioni pneumatiche adattive, associate a un sistema di regolazione di assetto e altezza da terra. Un sistema che potrebbe caratterizzare anche il futuro Q8, atteso forse già il prossimo anno. Un modello che però potrebbe distinguersi dal prototipo attraverso un design più tradizionale, ma comunque esclusivo, forse con un abitacolo in grado di ospitare comodamente solo quattro persone e una tecnologia altrettanto raffinata, probabilmente arricchita non solo da dispositivi di assistenza e comfort aggiornati ma anche un sistema di guida semi-autonoma.
Tecnologia che, nel caso del prototipo, offre anche una visione suggestiva tramite l’apertura delle porte permessa semplicemente toccando il logo del costruttore collocato sul montante centrale o l’accensione tramite un tasto rimarcato di rosso al volante.

La spinta è garantita da un sistema propulsivo ibrido plug-in, segnalato dalla scritta e-tron visibile sullo splitter frontale, composto da una motore V6 termico turbo-compresso di 3.0 litri, abbinato a uno elettrico, oltre una trasmissione Tiptronic otto marce e una trazione integrale quattro esaltata da sistema torque vectoring. La potenza erogata ammonta a 448 cavalli complessivi e 700 Nm di coppia, proiettando la vettura da ferma a 100 km/h in 5,4 secondi, secondo le indicazioni, e consentendole di raggiungere i 250 km/h di velocità massima, limitata elettronicamente.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati