Nissan Vmotion 2.0 concept: un’anticipazione del domani [FOTO LIVE]

Soluzioni ricercate e avveniristiche

Nissan Vmotion 2.0 concept – Introdotta alla rassegna nordamericana una concept caratterizzata da un design futuristico e interni ricchi di tecnologia e stile

Una delle novità esteticamente più ricercate del Salone di Detroit 2017 risulta la concept car Nissan Vmotion 2.0.

La vettura introdotta, rappresenta un esercizio di stile con dimensioni simili a quelle di una berlina. Una possibile anteprima delle soluzioni estetiche adottate dal marchio per le future vetture, ad esempio la prossima Altima o comunque un’idea della potenziale evoluzione stilistica del marchio.
La concept Vmotion 2.0 risulta lunga 4.860 millimetri, larga 1.890 mm e alta 1.380mm, inoltre è dotata di quattro porte ad apertura contrapposta e altrettanti posti a sedere nell’abitacolo. Questo ultimo, presenta anche una strumentazione principale proposta secondo il concetto “Gliding Wing”, ovvero estesa anche verso il passeggero, tramite un ampio schermo sviluppato orizzontalmente sulla plancia dalla forma articolata. L’interattività è estesa anche ai passeggeri in seconda fila, tramite un altro display collocato centralmente.
La visione d’insieme essenziale, tecnologica ed elegante, è ravvivata anche da rivestimenti curati e dettagli metallici, come la specifica tinta “copper” destinata ad alcuni elementi. Un colore caldo sempre più impiegato nel settore del design, secondo quanto emerso.

All’esterno, sportività e raffinatezza stilistica sono amalgamate in un impasto scultoreo e fluido. Fianchi pronunciati e scavati, legati a un profilo fluido, che parte dal cofano e si estende sul tetto, sino alla coda. In evidenza anche la nota firma V-Motion del frontale, su questo modello ulteriormente evoluto e scolpito, oltre al disegno LED elaborato e filante dei gruppi ottici. Tra gli altri aspetti segnalati, la presenza di una tecnologia a guida autonoma, che negli ambienti Nissan è segnalata con il nome ProPILOT.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati