Hyundai: sponsor ufficiale del Super Bowl LI

Sarà rilasciato uno spot di 90 secondi. Spazio anche a due teaser

Hyundai - In occasione della 51^ edizione del Super Bowl, la divisione americana della casa coreana, rilascerà uno spot di 90 secondi, che racchiuderà i momenti chiave della partita. Inoltre, prima di quest'ultima, verranno proiettati due teaser.
Hyundai: sponsor ufficiale del Super Bowl LI

Hyundai Motor America sarà lo sponsor ufficiale della 51^ edizione del Super Bowl (Super Bowl LI) che si terrà all’NRG Stadium di Houston, il 5 febbraio. Già partner dell’NFL, oltre a vantare rapporti con le squadre Houston Texans, Los Angeles Rams, Miami Dolphins, Minnesota Vikings e Pittsburgh Steelers, la casa automobilistica coreana, tramite la divisione americana, nel momento della pausa pubblicitaria dopo la conclusione del gioco e prima della cerimonia di premiazione, rilascerà uno spot di 90 secondi in cui proietterà un documentario relativo ai migliori momenti della partita.

Le riprese, il montaggio e la produzione del documentario saranno affidati al regista Peter Berg. Inoltre, prima della partita, Hyundai rilascerà due teaser durante i campionati AFC e NFC, con due leggende della NFL:  Joe Montana e Mike Singletary. Sarà la nona presenza negli ultimi dieci anni per Hyundai a tale manifestazione, consentendo ai fan di interagire con i propri veicoli e far conoscere la sua storia di innovazione, il tema generale del Super Bowl LI.

“Il Super Bowl è il giorno più importante per la pubblicità e seguendo il nostro incredibile successo nel 2016, abbiamo deciso di spingere ancora di più la creatività e la narrazione – ha detto Dean Evans, Direttore Marketing di Hyundai Motor America – Il nostro impegno nel marchio è quello di rendere le cose migliori e abbiamo intenzione di dare ai fan un’esperienza che non dimenticheranno mai. Peter Berg e la sua squadra cattureranno i momenti dal vivo del gioco e penso che nessun’altro riuscirà a raccontare una storia così incredibile.”

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati