Toyota i-TRIL al Salone di Ginevra 2017: concept elettrica per la mobilità futura [FOTO LIVE]

Pensata per il traffico urbano del 2030

Toyota i-TRIL - A Ginevra la casa giapponese presenta la concept elettrica a 3 posti che prefigura la mobilità futura. Dotata di intelligenza artificiale con predisposizione per la guida autonoma, potrà piegarsi in curva grazie alla tecnologia Active Lean.

La Toyota prefigura la mobilità del futuro e al Salone di Ginevra mostra la i-TRIL, concept elettrica pensata per il traffico urbano del 2030, nonchè evoluzione della i-Road, che promette di essere una valida alternativa alle auto di città. Sviluppata dalla divisione europea della casa del Sol Levante, in collaborazione con lo studio ED2 di Nizza, è lunga 2,83 metri con carreggiata di 1,2 metri all’anteriore e 0,6 metri al posteriore, mentre il peso ammonta a 600 kg.

L’accesso all’abitacolo, rivestito in Alcantara con inserti in legno, avviene tramite delle portiere con apertura a farfalla. I posti guida sono 3, disposti su uno schema 1-2. Il sedile del conducente presenta uno schienale rialzato e inclinato verso il posteriore. Questo per permettere l’accesso da quest’ultima zona, studiato da Toyota secondo il concetto di Relaxed Engagement.

Spinta da un motore elettrico, dispone della tecnologia Active Lean, che le permetteranno di piegarsi in curva come la i-Road con angolo di sterzata delle ruote anteriori di 25 gradi e un raggio di sterzata di 4 metri. Il tutto gestito da due controller. Nondimeno l’intelligenza artificiale per la guida autonoma. Le informazioni essenziali durante la modalità di guida manuale compariranno sull’head up display.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati