Lotus Elise Sprint: ancora meno peso, ancora più prestazioni [FOTO]

Ora l'ago della bilancia scende a soli 798 kg

di

Grazie ad una ulteriore dieta drastica, l'iconica sportiva inglese riesce a tener fede in maniera encomiabile al celebre motto del fondatore Colin Chapman che usava ripetere "to go faster, add lightness". Il risultato sono prestazioni ancora migliori rispetto a quelle già ottime vantate dal precedente modello.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Lotus Elise Sprint: ancora meno peso, ancora più prestazioni [FOTO]
Lotus Elise Sprint

Lotus Elise Sprint – Se c’è una casa costruttrice di automobili sportive che nel tempo ha continuato a tener fede in maniera costante ed esplicita al motto del proprio fondatore, quella casa è la Lotus. Colin Chapman amava ripetere “to go faster, add lightness” ossia “per andare più veloce, aggiungi leggerezza”. Questa filosofia è sempre stata una delle componenti fondamentali del successo e dello spirito sportivo che ha contraddistinto le raffinate sportive inglesi.

E l’ultima nata in casa Elise non fa certo eccezione. Si chiama Sprint e fa della sua “dieta drastica” la sua caratteristica più evidente. A tal proposito nasce spontanea la domanda: ma può una Elise, già bandiera della leggerezza britannica, diventare ancor più leggera di quanto non lo sia già oggi? La risposta è sì. Anzi, nello specifico, la nuova serie della Elise è “dimagrita” veramente tanto grazie a mirati accorgimenti specifici.

La nuova Lotus Elise Sprint, infatti, si caratterizza per inedite e svariate componenti che hanno permesso di far segnare diversi chili in meno sul piatto della bilancia rispetto al modello standard: tra le più importanti si possono enunciare la batteria agli ioni di litio (-9 kg), i sedili in fibra di carbonio (-6 kg), i cerchi in lega specifici (-5 kg), i pannelli di copertura del motore (-6 kg), i pannelli frontali della carrozzeria (-8,7 kg) ed i due gruppi ottici posteriori al posto dei quattro precedenti (-0,3 kg).

Un particolare che dà l’esatta percezione della severa “dieta dimagrante” cui è stata sottoposta la nuova Elise Sprint è l’inedito cambio a vista che mostra perfettamente tutti gli ingranaggi e permette di risparmiare un ulteriore kg sulla bilancia. A fronte della “dieta” la Sprint riesce a perdere ben 41 kg rispetto alla versione standard precedente e a fermare l’ago della bilancia all’incredibile peso di 798 kg , 2 kg sotto l’incredibile barriera degli 800 kg.

Al di là dell’aspetto legato essenzialmente al peso, la nuova Elise Sprint vanta anche un corpo vettura leggermente modificato sia all’anteriore con prese d’aria più ampie e sia al posteriore con un diffusore più marcato al fine di ottenere un miglior bilanciamento aerodinamico. Per quanto concerne l’aspetto motoristico e prestazionale, la nuova Elise Sprint annovera tra i propulsori disponibili il 1.6 aspirato da 136 cv ed il 1.8 sovralimentato da 220 cv che permettono alla nuova nata di schizzare da 0 a 100 km/h, rispettivamente, in 5,9 e 4,1 secondi.

Jean-Marc Gales, CEO Lotus, ha così parlato dell’ultima evoluzione della nuova nata: “Grazie ancora al minor peso, la Elise ora regala una guida ancora più pura, un’agilità ancora migliore e prestazioni ancora più entusiasmanti. Come diciamo noi a Hethel: minor peso vuol dire più Lotus.” La nuova Lotus Elise Sprint può essere ordinata già da oggi con la consegna dei primi esemplari nel corso del prossimo mese di Aprile.

17th marzo, 2017

Tag:, , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lotus Elise Sprint: Tutte le notizie


Lascia un commento





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini