Nuova Audi A8: all’avanguardia nell’utilizzo dei materiali leggeri [FOTO]

Il peso scenderà del 28% e la rigidità migliorerà del 25%

di

Audi non ha mai smesso di investire nella ricerca e nello sviluppo di materiali leggeri e resistenti come ideali presupposti per ambire sia ad un livello di sicurezza elevato che a prestazioni sempre migliori. In tal senso Audi sulla futura A8 utilizzerà per la prima volta un mix intelligente di ben quattro materiali per dar vita alla struttura portante della carrozzeria.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Nuova Audi A8: all’avanguardia nell’utilizzo dei materiali leggeri [FOTO]
Audi Space Frame nuova Audi A8

Nuova Audi A8 – L’ammiragia della Casa di Ingolstadt è stata la prima berlina di lusso ad aver inaugurato, nel 1994, l’era dell’Audi Space Frame con la sua carrozzeria autoportante in alluminio. Da allora, Audi ha prodotto oltre un milione di auto di serie dotate di questa soluzione tecnica costruttiva,  continuando ad evolvere il proprio know-how in fatto di materiali e tecniche di saldatura e assemblaggio.

Oggi Audi si appresta a scrivere un nuovo capitolo nella storia della tecnologia di costruzione con materiali leggeri: infatti la casa tedesca ha annunciato che sulla A8 di prossima generazione sarà utilizzato per la prima volta un mix intelligente di ben quattro materiali adottati per la struttura portante della carrozzeria. In Audi hanno infatti sviluppato un mix composto da alluminio, acciaio, magnesio e materiale plastico rinforzato con fibra di carbonio (CFK), introducendolo nell’Audi Space Frame (ASF) della futura A8.

In tal contesto la parete posteriore in CFK, estremamente robusta e resistente alla torsione, rappresenta la parte più ampia della cellula passeggeri della futura Audi A8 e contribuisce per il 33% alla rigidità torsionale dell’intera vettura. I componenti in alluminio rappresentano il 58% della carrozzeria della nuova Audi A8: sotto forma di nodi pressofusi, profilati estrusi e lamiere, costituiscono i caratteristici elementi della costruzione dell’ASF. I componenti in acciaio lavorati a caldo creano una struttura estremamente resistente che costituisce poi la cellula abitacolo: quest’ultima comprende l’area inferiore della paratia anteriore, le longarine sottoporta, i montanti centrali e la parte anteriore dell’arco del tetto. L’intelligente mix di materiali è poi completato dalla barra per i duomi ammortizzatori in magnesio.

L’utilizzo di questa tecnologia così ricercata mira ad ottenere un peso contenuto ed al contempo un’elevata rigidità, presupposti fondamentali per ambire sia ad un livello di sicurezza elevato che a prestazioni migliori. In tal senso Audi ha già dichiarato che la futura A8 avrà un peso più basso del 28% rispetto al modello attuale ed inoltre potrà contare su una rigidità migliorata di circa il 25%.

5th aprile, 2017

Tag:, , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Audi A8: Tutte le notizie


Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini