Nuova Kia Picanto MY2017: La frizzante citycar migliora il look e presenta la versione GT-Line [VIDEO]

A partire da 10.800 euro

di

Linee moderne, interni di qualità, una tecnologia importante e diversi accorgimenti che la rendono Best in Class, unitamente a una capacità di carico aumentata del 25%

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Nuova Kia Picanto MY2017: La frizzante citycar migliora il look e presenta la versione GT-Line [VIDEO]
Kia Picanto

Arrivata alla sua terza generazione, la nuova Kia Picanto si propone come modello fondamentale per il la crescita e il successo del marchio coreano: per questo, il Model Year 2017 della versatile citycar, svela una qualità migliorata e un arricchimento dei contenuti proposti. Oggi è un’auto più matura e pronta ad affrontare la competitività serrata del suo segmento di riferimento.

A fine 2016 il Gruppo Hyundai-Kia ha celebrato gli oltre 8 milioni di veicoli venduti, guadagnandosi il quinto posto all’interno del settore Automotive, grazie a una crescita costante negli ultimi otto anni (+13,1% in Europa). Dopo i numeri significativi fatti registrare dal lancio nel 2004 – con il picco del 2007 – le vendite di Kia Picanto hanno conosciuto un rallentamento con la seconda generazione, a causa di un livello di equipaggiamento un po’ troppo elevato, al quale ha fatto seguito la ripresa del 2011, anno importante anche per la nascita della filiale italiana del Gruppo.

“Disegnata in Europa per l’Europa”, dove le vendite 2016 hanno superato i 55.000 esemplari, la nuova Kia Picanto punta a confermare e rinforzare il proprio successo nel mercato delle compatte, grazie anche a un mix vincente di alimentazioni presenti nella gamma (benzina, diesel e GPL, quest’ultimo con una quota molto significativa per Picanto). Il lancio della nuova compatta gioca un ruolo importante per l’innalzamento del marchio Kia in Italia e all’interno dell’affollato segmento A, dove per sopravvivere ed emergere è essenziale un approccio votato al rinnovamento.

E di novità la terza generazione di Kia Picanto ne ha diverse. A cominciare dalle linee, ora più tese e moderne, passando per una tecnologia di livello e gli interni, totalmente rinnovati e dai dettagli ricercati; inoltre, la piccola di casa Kia è stata premiata come Best in Class per numerosi  accorgimenti stilistici e tecnici (bracciolo con regolazione longitudinale e vano portaoggetti da 1l, specchietto di cortesia con doppia luce led, capacità del bagagliaio, retrocamera integrata). Sul fronte dei propulsori, sono tre le motorizzazioni a benzina offerte: l’aspirato 1.0 e 1.2, con migliorie per quanto riguarda messa a punto ed emissioni, e il tre cilindri 1.0 T-GDI turbo, disponibile entro la fine dell’anno; per la prima volta Kia monterà un motore sovralimentato, il più potente mai proposto per la sua gamma (100 Cv e una coppia di 172 Nm).

La nuova Kia Picanto punta su un look più dinamico e capace di lasciare il segno. Non variano le dimensioni rispetto alla generazione precedente (3,595 mt), ma una maggiore abitabilità è ottenuta grazie a nuove proporzioni, frutto di un passo allungato di 15 mm, mentre l’accento sportivo è dato da una riduzione dello sbalzo anteriore pari a 25 mm. Sul frontale, la griglia tiger nose e i gruppi ottici con indicatori di direzione e luci diurne a LED dominano la scena, mentre la griglia inferiore e le prese d’aria laterali ne rinnovano ulteriormente l’aspetto. Agile, ma allo stesso tempo sicura di sé, la nuova Picanto propone sottoporta rigonfiati e cerchi in acciaio da 14 pollici, disponibili anche in lega, o da 16 per la versione GT-Line.

Al suo interno, la nuova Kia Picanto ricrea un ambiente sofisticato e moderno, con l’utilizzo di nuovi materiali e uno studio sapiente degli spazi e delle forme. Il volante è a tre razze con dettagli satinati, mentre un inserto cromato percorre tutto il cruscotto anteriore. Al centro domina lo schermo floating a 7 pollici (optional per Cool, di serie per GT-Line), con sistema Apple Car play e Android Auto.

Disponibile esclusivamente in versione 5 posti, anche in tema di carico Kia Picanto si rinnova, con una capacità del bagagliaio aumentata del 25%. Grazie ai sedili sdoppiabili e completamente abbattibili, con i suoi 255l di carico la nuova Picanto diventa la prima vettura del segmento A con una volumetria anche del 30% superiore rispetto ad alcuni competitor.

In città, ma non solo, la nuova citycar di Kia è maneggevole e divertente, specialmente nella variante GT-Line (più reattiva e scattante), che fa il suo debutto nella gamma Picanto. Anche qui cambiano il paraurti e la griglia, mentre sul posteriore il doppio scarico cromato regala quel tocco di aggressività in più. A conferire maggiore carattere alla più sportiva della gamma contribuiscono inoltre le rifiniture di colore rosso, presenti sulle prese d’aria laterali e lungo i sottoporta.

La guidabilità migliorata è frutto di un ulteriore affinamento dello schema delle sospensioni (McPherson all’avantreno e a ponte torcente al retrotreno), insieme a una riduzione dei movimenti del corpo vettura e dell’angolo di rollio in curva di circa un grado. Il passo allungato e la riduzione dello sbalzo all’anteriore hanno migliorato la tendenza al beccheggio e la stabilità della vettura su fondo irregolare. La funzione “torque vectoring” (parte del sistema ESC) è presente per la prima volta su Kia Picanto e contribuisce a evitare lo slittamento della vettura.

La nuova Picanto è inoltre tra le vetture più silenziose della sua categoria, grazie ad accorgimenti specifici in grado di isolare al meglio l’abitacolo e assorbire gran parte della rumorosità e delle vibrazioni provenienti da sospensioni, motore, o dall’esterno.

Infotainment e connettività di ultima generazione non mancano a bordo della nuova Kia Picanto che, grazie al sistema automatico di frenata (fino a 80 km/h, e assistenza alla frenata fino a velocità massima), fa il suo ingresso nel mondo della tecnologia Drive Wise. La nuova Picanto è Best in Class anche per quanto riguarda la retrocamera integrata, a favore di una migliore sicurezza e visibilità nelle manovre di parcheggio. Sicurezza garantita anche attraverso l’utilizzo di una maggiore quantità di acciai speciali per la realizzazione della scocca, oltre alla presenza di 6 air bag e una serie di sistemi di assistenza alla guida, come il Vehicle Stability Management con funzione ESC integrata.

Tutti i propulsori sono abbinati a un cambio meccanico a 5 marce. L’1.0 MPI alla base della gamma eroga 67 CV a 5500 giri/min e la coppia massima di 96 Nm, mentre il 1.2 MPI eroga 84 CV e 122 Nm.

Per la gamma GT-Line è stata pensata una gamma di colori dedicata e i prezzi della nuova Kia Picanto variano da 10.800 euro per la versione City, fino a 12.500 euro per quella Cool. La versione GT-Line è invece proposta a un prezzo di 15.000 euro. Per il GPL il delta di prezzo è di +1.500 euro. Kia Picanto è inoltre l’unica citycar con 7 anni di garanzia-150.000 Km.

Potrete andare alla scoperta di questa piccola ma grintosa alleata da città (e non solo) a partire dall’open weekend dell’8 e 9 aprile, in tutte le concessionarie del marchio Kia.

6th aprile, 2017

Tag:, , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Kia Picanto: Tutte le notizie


Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini