Mercedes: probabile stop ai motori diesel verso gli Stati Uniti

I parametri dell'EPA sembrano essere troppo restrittivi

Mercedes: probabile stop ai motori diesel verso gli Stati Uniti

La notizia giunge direttamente dalla casa di Stoccarda, che rivela la sua incertezza riguardo ai propulsori diesel che saranno destinati al mercato del nuovo continente.

La ragione risiederebbe nelle norme troppo restrittive sulle emissioni che sono state stabilite dall’ Environmental Protection Agency (EPA), l’ente locale per la sicurezza ambientale,  che sulla scia dei precedenti scandali “made in VW” ha deciso di inasprire i parametri sulle emissioni.  Mercedes è infatti ancora in attesa dell’approvazione dell’ente riguardo ai propri propulsori a gasolio che proprio in questi giorni sono stati analizzati per verificarne l’idoneità. 

Proprio al Salone di New York che si sta svolgendo in questi giorni, il responsabile USA di Mercedes-Benz Dietmar Exler ha rivelato alla stampa che gli ingegneri sono in trattativa con l’EPA, ma non sono trapelate particolari novità riguardo all’approvazione.

Come già risaputo e confermato da Dietmar Exler, negli Stati Uniti i motori diesel non sono così popolari e comuni come nel nostro continente, infatti rappresentano circa solo il 2/3% delle vendite globali del marchio stellato. L’attenzione rimane infatti sempre rivolta verso la propulsione elettrica, che sta consistentemente coinvolgendo Mercedes in questi anni, caratterizzati da ingenti investimenti e sforzi collocati nel segmento di ricerca e sviluppo.

L’ambiziosa pretesa di voler lanciare almeno 10 veicoli elettrici entro il 2025 potrebbe testimoniare il poco interesse di Mercedes nel continuare ad insistere con i motori diesel in USA.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Mercedes: probabile stop ai motori diesel verso gli Stati Uniti

I parametri dell'EPA sembrano essere troppo restrittivi

di 13 aprile, 2017
Mercedes: probabile stop ai motori diesel verso gli Stati Uniti

La notizia giunge direttamente dalla casa di Stoccarda, che rivela la sua incertezza riguardo ai propulsori diesel che saranno destinati al mercato del nuovo continente.

La ragione risiederebbe nelle norme troppo restrittive sulle emissioni che sono state stabilite dall’ Environmental Protection Agency (EPA), l’ente locale per la sicurezza ambientale,  che sulla scia dei precedenti scandali “made in VW” ha deciso di inasprire i parametri sulle emissioni.  Mercedes è infatti ancora in attesa dell’approvazione dell’ente riguardo ai propri propulsori a gasolio che proprio in questi giorni sono stati analizzati per verificarne l’idoneità. 

Proprio al Salone di New York che si sta svolgendo in questi giorni, il responsabile USA di Mercedes-Benz Dietmar Exler ha rivelato alla stampa che gli ingegneri sono in trattativa con l’EPA, ma non sono trapelate particolari novità riguardo all’approvazione.

Come già risaputo e confermato da Dietmar Exler, negli Stati Uniti i motori diesel non sono così popolari e comuni come nel nostro continente, infatti rappresentano circa solo il 2/3% delle vendite globali del marchio stellato. L’attenzione rimane infatti sempre rivolta verso la propulsione elettrica, che sta consistentemente coinvolgendo Mercedes in questi anni, caratterizzati da ingenti investimenti e sforzi collocati nel segmento di ricerca e sviluppo.

L’ambiziosa pretesa di voler lanciare almeno 10 veicoli elettrici entro il 2025 potrebbe testimoniare il poco interesse di Mercedes nel continuare ad insistere con i motori diesel in USA.

http://www.motorionline.com/2017/04/13/mercedes-probabile-stop-ai-motori-diesel-verso-gli-stati-uniti/