Rally Adriatico, Pirelli: pneumatici Scorpion K per la quarta prova stagionale

In alternativa i K6 a mescola morbida

di

Rally Adriatico, Peugeot - In occasione della quarta prova stagionale del Campionato Italiano Rally, la prima con fondo sterrato, l'azienda italiana offrirà l'intera famiglia di pneumatici Scorpion K o in alternativa i K6 di mescola morbida.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Rally Adriatico, Pirelli: pneumatici Scorpion K per la quarta prova stagionale
Kalle e Harri Rovanpera con Terenzio Testoni (responsabile rally di Pirelli)

Saranno i pneumatici specifici per lo sterrato della famiglia Scorpion K a supportare le ambizioni dei piloti Pirelli impegnati nel quarto appuntamento del Campionato Italiano Rally 2017: il Rally dell’Adriatico. Un gruppo nutrito che spazia dal leader della classifica del campionato e nove volte campione d’Italia Paolo Andreucci all’imbattuto Marco Pollara primatista del tricolore Junior; dalla pattuglia dei giovani protagonisti del Peugeot Competition 208 Top, che si giocano un sedile da pilota ufficiale per la prossima stagione, al duello totalmente inedito fra i giovanissimi talenti Under 17 che stanno sorprendendo il mondo dei rally: il finlandese Kalle Rovanpera ed il boliviano Marco Bulacia Wilkinson!

Il rally oltre che per il campionato italiano assoluto è valevole anche per il campionato terra con 15 prove speciali: 9 nella prima tappa di sabato 13 maggio, e 6 nella seconda dell’indomani. Sterrato duro, compatto e veloce. I piloti in gara con Pirelli avranno a disposizione la famiglia dei Pirelli Scorpion K. Le caratteristiche del fondo fanno prevedere la preferenza verso le K4 in mescola media, ideali per il fondo asciutto e con temperature oltre i 20°C ma con un ampio margine di utilizzo. In alternativa le K6 a mescola morbida.

Reduce da tre rally su asfalto in cui si è sempre mostrato il più performante in assoluto, Paolo Andreucci con Anna Andreussi e la loro Peugeot 208 T16 puntano ad interrompere una serie di partecipazioni poco redditizie al Rally dell’Adriatico. L’ultima vittoria risale al 2012.

Kalle Rovanpera è nato il 1° ottobre 2000, il suo rivale Marco Bulacia Wilkinson appena tre giorni prima, il 27 settembre. Il nordico ha già fatto parlare di sé in tutto il mondo dopo aver vinto il titolo nazionale assoluto in Lettonia, il sudamericano ha sorpreso tutti nel recente esordio in Europa con la Ford Fiesta R5 al Rally Liburna Terra riuscendo ad ottenere addirittura il sesto posto assoluto. Accomunati dalla scelta di affidarsi alle Pirelli, entrambi per vocazione e trascorsi sono più orientati alle gare su terra e daranno sicuramente vita ad un confronto spettacolare.

“E’ una gara che negli ultimi anni non mi è stata amica, anche per qualche mia scelta poco felice”, ha dichiarato Paolo Andreucci (Peugeot Sport Italia). “Credo sia ora di cambiare tendenza e di replicare anche sullo sterrato le prestazioni eccellenti fatte sin qui sull’asfalto. So di poter sempre contare su una squadra che mi mette sempre a disposizione il meglio e sulle doti delle mie Pirelli, quindi tocca a me completare l’opera con i risultati, anche se la concorrenza qui è se possibile ancora più insidiosa del solito”.

11th maggio, 2017

Tag:, , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini