Guida autonoma: approvata in Germania la legge che definisce le modalità per i test su strada

Necessaria la presenza di una scatola nera a bordo delle vetture

di

Il Parlamento tedesco dà il via libera ai test su strada entro i propri confini delle automobili dotate di guida autonoma, ma rende necessaria la presenza a bordo delle vetture utilizzate di un'apposita scatola nera in modo tale da registrate tutti gli spostamenti e le eventuali responsabilità in caso di incidente.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Guida autonoma: approvata in Germania la legge che definisce le modalità per i test su strada
Guida autonoma

La Germania apre alla guida autonoma: il Parlamento tedesco ha difatti approvato la legge che consente ai costruttori automobilistici di testare i prototipi delle proprie auto a guida autonoma sulle strade del proprio Paese. E’ un grande passo per le case costruttrici tedesche come ad esempio BMW e Volkswagen che fino ad ora, proprio per la mancanza di una legge al riguardo, si vedevano costrette ad effettuare i test su auto a guida autonoma in California.

In pratica la nuova  legge consente al guidatore della vettura a guida autonoma di poter staccare le mani dal volante e togliere gli occhi dalla strada quando è in funzione il self driving system. Inoltre, la legge prescrive che ogni vettura a guida autonoma debba essere equipaggiata con una apposita scatola nera necessaria per registrare i movimenti dell’auto ed eventualmente determinare le responsabilità in caso di incidente.

In tale funesto caso, infatti, l’Agenzia Reuters afferma che se dalle registrazioni della scatola nera emerge che è il guidatore al comando della vettura, allora quest’ultimo è responsabile per l’incidente in oggetto. Invece, se dalla scatola nera viene fuori che al momento dell’incidente il sistema di guida autonoma era attivo, allora la colpa ricade sul costruttore della vettura.

Ovviamente, come detto in apertura, questo è soltanto il primo passo verso una completa legiferazione riguardo alla guida autonoma: difatti la legge in oggetto sarà rivista al massimo entro due anni, soprattutto in base agli sviluppi tecnologici futuri sui sistemi legati alla guida autonoma, sia per promuovere lo sviluppo dei vari self driving system che per regolamentarne quanto più possibile la sicurezza.

15th maggio, 2017

Tag:, , , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

BMW: Tutte le notizie


Lascia un commento





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini