Volkswagen: la mobilità elettrica in scena all’e_mob di Milano

Al Castello Sforzesco il dibattito sul futuro a zero emissioni

di

Volkswagen - In uno dei luoghi simbolici della città ambrosiana è in programma la Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica e_mob, dove la casa tedesca proseguirà la sua promozione verso la mobilità elettrici. Durante la tre giorni sarà esposta l'elettrica Nuova e-Golf e la ibrida plug-in Nuova Golf GTE.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Volkswagen: la mobilità elettrica in scena all’e_mob di Milano
Volkswagen e-Golf

Volkswagen prosegue con la promozione della mobilità elettrica con la Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica e_mob di Milano, in programma da oggi giovedì 18 maggio fino a sabato 20 maggio, per una tre giorni di convegni sulle strategie e sul futuro della e-mobility in Italia, che si terrà presso il Castello Sforzesco.

In uno dei simboli caratteristici dell’omonima città, sarà esposta l’elettrica Nuova e-Golf e la ibrida plug-in Nuova Golf GTE, che prefigurano un futuro a zero emissioni, il cui scopo è quello di acquisire la leadership con la gamma 100% elettrica I.D. e di vendere un milione di veicoli e zero emissioni all’anno entro il 2025, col primo modello basato sulla medesima concept che sarà sul mercato nel 2020. Oggi sono già 4 i modelli a trazione elettrica della Volkswagen in commercio: le 100% a batteria e-up! e Nuova e-Golf e le ibride plug-in Nuova Golf GTE e Passat GTE, quest’ultima disponibile nelle versioni berlina e Variant.

La propulsione elettrica è sempre stata testata dalla Casa di Wolfsburg: da segnalare la versione elettrica del furgone T2 degli anni Settanta, prodotto in 120 esemplari, e da alcune Golf I elettriche sperimentali, rinominate Elektro-Golf. La ricerca e gli studi hanno fatto il loro corso, e nel 2013 arrivarono i primi modelli 100% elettrici: e-up! ed e-Golf.

Volkswagen non perderà di vista gli sviluppi delle infrastrutture di ricarica e della filiera, utili a garantire un futuro sempre più green, coi progetti EVA+ (Electric Vehicles Arteries) e HPC (High-Power Charging). Tramite l’installazione in 3 anni di 180 stazioni in Italia e 20 in Austria, EVA+ è il consorzio che ha come obiettivo la realizzazione di un’infrastruttura di ricarica veloce per veicoli elettrici lungo le principali strade e autostrade dei paesi appena elencati. Con la joint venture HPC, il Gruppo Volkswagen, insieme ad altri Costruttori, punta a realizzare la più potente rete di ricarica in Europa, con livelli di potenza fino a 350 kW, per consentire ai veicoli elettrici di coprire lunghi tragitti.

18th maggio, 2017

Tag:, , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Volkswagen: Tutte le notizie


Lascia un commento





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini