Volvo Polestar: sviluppo di modelli elettrici ad alte prestazioni

Il primo atteso entro la fine dell'anno

di

Volvo Polestar - Dopo aver consolidato la posizione nel mercato premium, la Geely Automobile è intenzionata ad investire nel marchio sportivo Polestar per arrivare alla realizzazione di modelli elettrici prestazionali.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Volvo Polestar: sviluppo di modelli elettrici ad alte prestazioni
Volvo V60 e S60 Polestar

La Polestar, divisione sportiva di Volvo, sarebbe in procinto di proporre sul mercato veicoli elettrici ad alte prestazioni con il primo modello che dovrebbe arrivare entro quest’anno. Infatti, secondo AutoExpress, la Geely Automobile, proprietaria sia di Volvo che di Polestar, vorrebbe creare una gamma di modelli per competere con successo contro il Gruppo VW.

Dopo che Volvo ha raggiunto una posizione stabile nel mercato premium, l’azienda cinese è intenzionata ad investire in maniera analoga così come ha fatto Mercedes con AMG, il che indica la realizzazione di diversi modelli prestazionali. Accanto a Volvo e Polestar, Geely possiede il nuovo marchio Lynk & Co, che coprirà il mainstream. Come se non bastasse, la società cinese controlla il The London Taxi Company dal 2013, ed è in trattative con Lotus per accaparrarsi una quota di maggioranza della casa britannica.

Attualmente Volvo dispone di due piattaforme modulari: la SPA (Scalable Product Architecture) e la CMA (Compact Modular Architecture), entrambe previste per accogliere i futuri modelli Polestar, con il primo che sarà elettrico e con guida autonoma, basato sulla SPA.

14th giugno, 2017

Tag:, , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Volvo: Tutte le notizie


Lascia un commento





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini