Ferrari 312B, il film che racconta la rivoluzionaria monoposto di F1

La storia che racconta l'iconica Rossa del 1970

Ferrari 312B film - La Ferrari 312B, rivoluzionaria monoposto di F1 a motore "piatto" del 1970 che aprì la strada a un epoca di successi sportivi al Cavallino, torna quasi cinquant'anni dopo in docu-film firmato Andrea Marini che sarà proiettato in Italia il 9, 10 e 11 ottobre.
Ferrari 312B, il film che racconta la rivoluzionaria monoposto di F1

La Ferrari 312B, gloriosa monoposto che corse in Formula 1 nel 1970, torna attraverso un docu-film che racconta la gloriosa storia di questa monoposto rivoluzionaria.

Legata a doppio filo ad un’epoca segnata dalle vittorie leggendarie di piloti come Clay Regazzoni, la Ferrari 312B è il frutto del lavoro e dell’intuizione di Mauro Forghieri, ingegnere e capo progettista della Ferrari.

Nel 1970 la Ferrari 312B debuttò in pista con una novità assoluta: il motore V12, il primo propulsore “piatto” della storia delle corse e che originariamente era stato progettato per una fabbrica aeronautica americana affinché potesse essere collocato nell’ala di un aereo.

In pista la Ferrari 312B si dimostrò altamente competitiva vincendo quattro Gran Premi e lottando fino alla fine per il titolo mondiale. La storia di quella vettura, che è stata una delle monoposto più potenti e riuscite del Cavallino, è raccontata quasi mezzo secolo dopo dal film “Ferrari 321B2” diretto da Andrea Marini.

Il docu-film sull’iconica creatura di Maranello verrà mostrato in 50 Paese e sarà proiettato in anteprima in Italia da Nexo Digital il 9, 10 e 11 ottobre 2017.

Leggi altri articoli in Cinema

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. silvano

    22 giugno 2017 at 16:05

    Peccato che quell’anno (il 1970) la Ferrari e Jacky Ickx che ha conteso fino all’ultimo gran premio il mondiale a Jokhen Rindt non sia riscita ad aggiudiarsi il mondiale. La tragedia di Monza ebbe un bel peso sull’esito del risultato finale perché con Rindt non più in vita a Ickx vennero a mancare gli stimoli per lottare per l’iride.

Articoli correlati

Ferrari 312B, il film che racconta la rivoluzionaria monoposto di F1

La storia che racconta l'iconica Rossa del 1970

di 16 giugno, 2017
Ferrari 312B film - La Ferrari 312B, rivoluzionaria monoposto di F1 a motore "piatto" del 1970 che aprì la strada a un epoca di successi sportivi al Cavallino, torna quasi cinquant'anni dopo in docu-film firmato Andrea Marini che sarà proiettato in Italia il 9, 10 e 11 ottobre.
Ferrari 312B, il film che racconta la rivoluzionaria monoposto di F1

La Ferrari 312B, gloriosa monoposto che corse in Formula 1 nel 1970, torna attraverso un docu-film che racconta la gloriosa storia di questa monoposto rivoluzionaria.

Legata a doppio filo ad un’epoca segnata dalle vittorie leggendarie di piloti come Clay Regazzoni, la Ferrari 312B è il frutto del lavoro e dell’intuizione di Mauro Forghieri, ingegnere e capo progettista della Ferrari.

Nel 1970 la Ferrari 312B debuttò in pista con una novità assoluta: il motore V12, il primo propulsore “piatto” della storia delle corse e che originariamente era stato progettato per una fabbrica aeronautica americana affinché potesse essere collocato nell’ala di un aereo.

In pista la Ferrari 312B si dimostrò altamente competitiva vincendo quattro Gran Premi e lottando fino alla fine per il titolo mondiale. La storia di quella vettura, che è stata una delle monoposto più potenti e riuscite del Cavallino, è raccontata quasi mezzo secolo dopo dal film “Ferrari 321B2” diretto da Andrea Marini.

Il docu-film sull’iconica creatura di Maranello verrà mostrato in 50 Paese e sarà proiettato in anteprima in Italia da Nexo Digital il 9, 10 e 11 ottobre 2017.

http://www.motorionline.com/2017/06/16/ferrari-312b-il-film-che-racconta-la-rivoluzionaria-monoposto-di-f1/