Ferrari 250 GT Cabriolet: all’asta per 6 milioni di dollari

Appuntamento al Pebble Beach Concourse d'Elegance

di

Una particolare Ferrari 250 GT Cabriolet del 1959 verrà messa all'asta da Gooding & Company nel corso del tradizionale Pebble Beach Concourse d'Elegance che si terrà dal 15 al 20 Agosto 2017 nella Contea di Monterey in California.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Ferrari 250 GT Cabriolet: all’asta per 6 milioni di dollari
Ferrari 250 GT Cabriolet

Manca poco più di un mese all’edizione 2017 del Pebble Beach Concourse d’Elegance che anche quest’anno come da prassi accoglierà automobili spettacolari dal punto di vista collezionistico. Non a caso, proprio all’importante evento che si svolgerà dal 15 al 20 Agosto 2017 a Pebble Beach nella contea di Monterey in California faranno bella mostra di sè alcune vetture speciali come le Dream Cars americane degli anni ’60, stupende Isotta Fraschini ed incredibili Ferrari.

Proprio la casa del Cavallino rampante avrà tra i suoi “rappresentanti” una splendida 250 GT Cabriolet Prima Serie del 1959 (photo credit: Gooding & Company Inc). La supercar a cielo aperto avente telaio 1475 GT è l’ultima dei soli 40 esemplari costruiti ed è appartenuta per più di 30 anni al noto collezionista Hilary Raab Jr. Nello specifico la vettura di Maranello vanta una particolare combinazione cromatica, blu per l’esterno e beige per l’interno, che rende estremamente elegante la vettura.

La Ferrari 250 GT Cabriolet in oggetto verrà messa all’asta durante il celebre Pebble Beach Concourse d’Elegance dalla casa d’aste Gooding & Company: le stime parlano di una valutazione prossima ai 6 milioni di dollari, cifra esorbitante, ma che riassume molto bene l’esclusività di questa vettura del Cavallino rampante che, al di là della tiratura limitata, vanta altre caratteristiche inedite.

Difatti, l’esemplare in oggetto identificato dal telaio 1475 GT, possiede alcune caratteristiche così particolari che lo rendono quasi unico ed estremamente desiderato. Ad esempio, la Ferrari 250 GT Cabriolet del 1959 rientra tra i soli quattro esemplari costruiti ad essere dotati di proiettori anteriori “aperti” e di due fanali posteriori a sviluppo verticale. Inoltre l’esemplare con telaio 1475 GT è caratterizzato anche dalla presenza di paraurti che si estendono per tutta la larghezza della vettura senza soluzione di continuità.

11th luglio, 2017

Tag:, , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Ferrari 250 GT Cabriolet: Tutte le notizie


Lascia un commento





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini