Come si controlla la pressione delle gomme?

Ideale fare una verifica ogni 3-4 settimane, ma sempre a pneumatici freddi

di

Si calcola che in Europa il 65% degli automobilisti circoli con gomme sgonfie. Ecco cosa bisogna fare per tenere gli pneumatici sotto controllo

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Come si controlla la pressione delle gomme?

Verificare la pressione degli pneumatici è un’operazione essenziale per non avere problemi quando si guida. Eppure ricerche europee dimostrano che il 65% degli automobilisti in Europa viaggia con pneumatici sgonfi, il 40% si muove con almeno una gomma molto sgonfia e il 12% dei conducenti (vale a dire 1 su 8) si è trovato in una situazione di pericolo per cause imputabili agli pneumatici.

Appurato che su questo piano c’è ancora molto da fare, come si controlla la pressione delle gomme? Cerchiamo di capire quando e come controllare le gomme della nostra auto e quali rischi si corrono circolando con le ruote sgonfie o troppo gonfie.

 

Pressione gomme non corretta: quali rischi si corrono

Una corretta pressione di gonfiaggio delle gomme dà anzitutto più sicurezza al veicolo. La tenuta di strada è ottimizzata, così come lo sono sia la stabilità che l’arresto durante le frenate e in generale l’auto è facilmente controllabile. Anche il comfort aumenta, in quanto guida e maneggevolezza diventano più semplici.

Ma la pressione delle gomme ha anche un’influenza notevole sui consumi. La resistenza al rotolamento è infatti responsabile di circa il 20% del consumo di carburante e se con il 25% di pressione in meno la resistenza cresce del 10%, si ha un aumento del consumo di circa il 2%. Dunque, una pressione giusta significa anche risparmiare.

Infine non bisogna dimenticare l’ambiente. Un corretto utilizzo degli pneumatici riduce sia l’inquinamento acustico, sia le emissioni di CO2.

Viceversa, una pressione non corretta può causare gravi problemi. Ad esempio, in caso di gomma sgonfia la guida diventa più difficile in quanto si ha un minore controllo dell’auto e lo sterzo diventa più pesante. Inoltre la temperatura inizia a salire e questo può danneggiare la carcassa, con la conseguenza di un deterioramento più veloce dello pneumatico.

Allo stesso tempo, una gomma troppo gonfia rende più difficile assorbire gli urti in quanto diminuisce il contatto con il terreno. Non solo. Gomme con una pressione troppo alta corrono maggiori rischi di rottura durante la guida su strade dissestate o nel salire su un marciapiede. Infine un eccessivo gonfiaggio può causare un’eccessiva e più rapida usura della parte centrale del battistrada.

A questo punto la domanda è: quando controllare la pressione delle gomme?  L’ideale sarebbe fare una verifica ogni 3-4 settimane, o comunque tutte le volte che bisogna partire per un lungo viaggio. Ma non tutti i veicoli hanno bisogno della stessa pressione (più sono pesanti più serve pressione) e le informazioni corrette le potete trovare:

  • nel manuale d’uso della vostra auto;
  • nella targhetta posta vicino alla porta del guidatore o sotto lo sportello del carburante;

 

Verifica pressione gomme: come procedere

Passiamo ora al controllo della pressione. Il consiglio è quello di verificare le gomme quando sono fredde, poiché con gomme calde la pressione tende a salire e non si avrebbe una lettura corretta.

Lo strumento che dovete utilizzare è il compressore. Iniziate togliendo il tappo della valvola che si trova in basso e innestate il tubo. Vedrete quindi la pressione visualizzata sul manometro.

A questo punto, se la pressione è troppo alta dovete abbassarla e per farlo bisogna premere il pulsante che si trova vicino al manometro. Se invece la pressione è troppo bassa alzatela tirando il grilletto.

Una volta regolata la pressione tirate via il tubo (fatelo rapidamente altrimenti perderete un po’ di pressione), rimettete il tappo alla valvola e il gioco è fatto. Semplice, no?

14th luglio, 2017

Tag:, , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini