Volkswagen Golf, ottava generazione: maggior potenza e minor peso per le versioni GTI e R

Il nuovo modello potrebbe debuttare nel 2019

Volkswagen Golf - Le varianti prestazionali GTI e R dovrebbero subire un sostanziale incremento di potenza, oltre una diminuzione del peso. Secondo indiscrezioni, l'esordio dell'ottava generazione della best-seller è atteso nel 2019.
Volkswagen Golf, ottava generazione: maggior potenza e minor peso per le versioni GTI e R

La Volkswagen è al lavoro su una vasta gamma di dettagli tecnici da apportare sulle future varianti GTI e R dell’ottava generazione Golf, il cui esordio dovrebbe avvenire nel 2019. Dopo aver già definito tutti gli aspetti chiave, tra cui il design, secondo indiscrezioni riportate da Autobild le due versioni prestazionali della best-seller di Wolfsburg diventeranno ulteriormente prestanti e più leggere.

Grazie all’intramontabile, e ottimizzata, piattaforma MQB il peso calerà fra i 35 e i 70 chilogrammi, mentre la capacità di carico del bagagliaio potrebbe raggiungere i 400 litri. Nella parte inerente agli interni è prevista una continua armonizzazione della strumentalizzazione digitale, approdata in maniera massiccia sul restyling della settima generazione, che si tramuta in un addio sempre più quasi certo dell’analogico e dei comandi manuali in favore di quelli gestuali.

Il 2.0 TSI quattro cilindri della GTI sembra destinato a vantare di una potenza standard di 250 CV (attualmente ferma a 230 CV; sulla GTI Performance 250 CV), mentre sulla R fino a 350 CV per un incremento sostanzioso di 40 CV rispetto agli attuali 310. Pochi mesi fa, inoltre, si parlò di un impianto a 48 volt che andrebbe ad affiancare il 2.0 TSI riproducendo la medesima potenza della variante Clubsport (265 CV), come rivelato da fonti vicine al capo della Ricerca e Sviluppo Frank Welsch.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati