Qual è il modo migliore di conservare le gomme fuori stagione?

Tutto quello chè c'è da sapere sullo stoccaggio degli pneumatici

di

Le gomme fuori stagione vanno conservate bene prima di essere rimesse in servizio. Attenzione però: lo stoccaggio degli pneumatici con cerchio è diverso da quello degli pneumatici senza cerchio

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Qual è il modo migliore di conservare le gomme fuori stagione?

Inverno e primavera significano anche cambio gomme. Quando sopraggiunge il freddo bisogna montare gli pneumatici invernali, che poi andranno sostituiti con quelli estivi non appena arriverà la bella stagione.

E gli pneumatici vecchi? A meno che non siano talmente usurati da non poter più essere montati non bisogna certo buttarli, bensì conservarli. Tuttavia molti automobilisti non sanno come conservare le gomme fuori stagione e spesso le sistemano in cantina coperte da un telo.

Ovviamente è una cosa sbagliata. Le gomme sono la garanzia della nostra sicurezza su strada e se davvero volete conservarle bene (e quindi risparmiare soldi) dovete seguire dei consigli. Ecco quali.

 

Gomme fuori stagione: lavaggio ed asciugatura

La prima cosa da fare con le gomme fuori stagione è lavarle. Per farlo usate l’acqua tiepida con il sapone per le auto e adoperate una spugna o una spazzola. Se usate l’acqua sotto pressione ricordate di mantenere una distanza sicura (almeno 30 cm) per non distruggere lo pneumatico. Durante il lavaggio non dimenticatevi di togliere eventuali pietre o altro materiale depositatosi tra i blocchi del battistrada (magari usate del talco industriale ma non altre sostanze, per non danneggiare la gomma).

Terminato il lavaggio lasciate asciugare bene la gomma prima di metterla da parte, in quanto l’acqua rimanente potrebbe provocare la creazione di bolle nella parte interna.

 

Stoccaggio gomme: differenza tra pneumatici con cerchio e senza cerchio

A questo punto procedete allo stoccaggio delle gomme. Questi i consigli per una migliore conservazione:

  • sistemate le gomme in un locale ventilato e asciutto, né troppo caldo, né troppo freddo e al riparo dalla luce diretta del sole;
  • mai conservare le gomme all’aperto (sole e pioggia aumentano l’invecchiamento dello pneumatico);
  • tenete le gomme lontano da fonti di calore (forni, caldaie), fonti elettriche (motori elettrici) o fonti di ozono (trasformatori);
  • tenete le gomme lontano da solventi, idrocarburi, vernici, acidi, disinfestanti e prodotti derivati dal petrolio;
  • se volete coprirle usate dei sacchetti di plastica o dei copriruota;
  • se volete, utilizzate i cosmetici per auto (ma prima leggete bene le istruzioni);

Durante lo stoccaggio gli pneumatici devono conservare la loro forma originale. Pertanto è bene sapere che lo stoccaggio degli pneumatici con cerchio è diverso da quello degli pneumatici senza cerchio.

Gli pneumatici con cerchio non vanno mai sistemati verticalmente, ma bisogna appenderli oppure impilarli (gli agganci si trovano nei negozi, al supermercato o su internet). Viceversa, gli pneumatici senza cerchio vanno messi in posizione verticale e fatti ruotare almeno una volta al mese.

Ricordatevi infine di non conservare mai gli pneumatici sotto altri oggetti (potrebbero deformarsi).

 

Rimettere in servizio le gomme

Al termine del periodo di stoccaggio è tempo di rimettere in servizio gli pneumatici. La normativa stabilisce infatti che dal 15 novembre di ogni anno è obbligatorio montare le gomme invernali, mentre dal 15 aprile bisogna montare quelle estive.

Prima di rimontare la gomma controllate che sia pulita e libera da oggetti estranei, dopodiché controllatene l’aspetto sia del battistrada che dei fianchi e infine verificate la pressione con il compressore.

E se non avete abbastanza spazio per fare lo stoccaggio delle gomme? A quel punto è meglio rivolgersi a un gommista, che si occuperà dello stoccaggio dei vostri pneumatici a un costo che in genere si aggira sui 15-20 euro a pezzo.

16th luglio, 2017

Tag:, , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini