Mercedes-Benz Nuova Classe S, la Stella di riferimento [VIDEO TEST DRIVE]

Punta al wellness grazie a tanta tecnologia e nuovi efficienti motori

di

Mercedes-Benz Nuova Classe S - Linea aggiornata, interni da favola e motori intelligenti, senza dimenticare il dinamismo ed uno stile di guida sempre più autonomo. Ecco la nuova ammiraglia della Stella.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Mercedes-Benz Nuova Classe S, la Stella di riferimento [VIDEO TEST DRIVE]
Nuova Mercedes-Benz Classe S - Test Drive

Ha fatto il suo debutto al Salone di Shangai verso la metà di Aprile 2017 (ne abbiamo parlato in questo articolo) e finalmente dopo essersi presentata ad un mercato interessante e sempre più in espansione come quello orientale, è giunta anche nel vecchio continente. La nuova Mercedes-Benz Classe S si appresta così ad essere il nuovo benchmark per il segmento premium delle autovetture. Il nostro test drive in anteprima si è svolto tra le strade svizzere di Zurigo e quelle tedesche, dove abbiamo saggiato le novità tecniche dell’Ammiraglia di Stoccarda. Ed ora ve le raccontiamo.

Cominciamo dalle novità estetiche. La Classe S attuale dispone di fari Multibeam che vengono evidenziate dalle cosiddette “tre fiaccole”, ossia la tripla striscia a led che permette anche di distinguerla dalla sorella minore, la Classe E. Nuova la maschera del radiatore, che per le versioni con propulsore a 6 ed 8 cilindri include tre doppie lamelle cromate e listelli verticali nella griglia del radiatore in nero lucidato a specchio. Il paraurti anteriore è stato rivisitato inferiormente, con prese maggiorate che vengono ben evidenziate nelle potenti AMG. Il profilo laterale risulta leggero e filante nonostante la premium di Mercedes-Benz arrivi a 5,12 metri nella versione a passo corto e 5,25 in quella a passo lungo. Per i mercati dedicati vi è poi la Maybach S 650 che tocca ben 5,42 metri. Con riferimento alla versione da noi provata, ossia la passo corto, la larghezza è di 1,90 metri, l’altezza di 1,49 ed il passo è di 3,04. Rivisitata anche la coda con nuovi fari led e luce di posizione posteriore in effetto cristallo, che mette in risalto il valore premium della nuova Classe S. Al gioco di luci che avviene in fase di apertura della vettura si notano tre coppie di fibre ottiche disposte orizzontalmente. Come per quello davanti, il paraurti posteriore si allinea al nuovo corso stilistico MB ed integra le cornici degli scarichi, avvolte da un inserto cromato. I nuovi cerchi in lega leggera vanno da 17 a 20 pollici.

Passando agli interni vi sono stati diversi aggiornamenti. Salendo dal lato di guida saltano subito all’occhio i due schermi gemelli ad alta definizione da 12,3” ciascuno. Il primo si sostituisce al normale quadro strumenti riproducendo contagiri e contachilometri, al centro vengono riportate diverse informazioni a seconda dei propri gusti tramite lo switch di un semplice pulsante sul volante. Il secondo display si occupa invece di riportare dati relativi alla navigazione (mostrando le mappe), i media, la regolazione dei sedili e la modalità di guida – ben 3, da quella più tranquilla a quella votata allo sprint. I tecnici di Stoccarda hanno pensato veramente a tutto in termini di praticità, facendo sì che i pulsanti principali sul volante siano touch, proprio come sugli smartphone. Le mani potranno così restare comodamente sulla corona, oppure con la destra è possibile usufruire del pad centrale per la gestione delle funzioni di bordo. Inoltre per la prima volta grazie al Voicetronic si potranno comandare a voce ben 450 funzioni di bordo, dalla climatizzazione alla profumazione/ionizzazione dell’ambiente. L’abitacolo è rivestito con cura sartoriale e prevede il perfetto abbinamento di materiali pregiati come legno a poro aperto e pelle con cuciture a vista. Selezionabili anche i nuovi abbinamenti grigio magma/marrone caffè o marrone mogano/beige seta. L’atmosfera si arricchisce in ogni momento della giornata grazie alle sottili cornici a led sparse sapientemente davanti e dietro: sono ben 64 le tonalità d’illuminazione.

Il piatto forte della nuova Classe S è senza dubbio il comfort, e wellness è la parola d’ordine per godere al massimo delle sue potenzialità. Grazie al pack Energizing sarà possibile collegare in rete diversi sistemi per il comfort all’interno della vettura. Impiegando in modo mirato le funzioni del climatizzatore (compresa la profumazione), dei sedili (riscaldamento, ventilazione, massaggio), del riscaldamento delle superfici nonché delle impostazioni della luce e della musica, la vettura sarà capace di assecondare lo stato d’animo o le necessità del Cliente.

Ma se dei 6.500 nuovi pezzi molti sono visibili e godibili al tatto, altrettanti formano l’ossatura della nuova Ammiraglia di Mercedes-Benz. Anzitutto i motori: si è aggiunto il nuovo sei cilindri in linea – progettato per l’elettrificazione – che si presenta in due livelli di potenza. La S 450 (anche 4MATIC) eroga 367 CV e 500 Nm. La S 500 dispone di 435 CV con una coppia di 520 Nm. Un nuovo sistema di sovralimentazione intelligente, dotato tra l’altro di un compressore elettrico supplementare (eZV) e di un motorino d’avviamento/alternatore integrato (ISG), assicura un’erogazione di potenza eccellente senza turbo-lag. Si potrà così disporre per breve tempo di ulteriori 250 Nm di coppia e 16 kW di potenza. Il 6 cilindri dimostra così di essere performante tanto quanto lil V8 che va a rimpiazzare, abbassandone consumi ed emissioni (-22%). Gli attuali otto cilindri vengono invece aggiornati con il sistema di comando valvole Camtronic, che può escludere sino a 4 cilindri. Le versioni in questione sono la S 560 4Matic (uno dei due modelli da noi provati in anteprima) e la e Mercedes-Maybach S 560 4Matic. Il potente V12, gioiello di Stoccarda, è previsto per la S 600 4Matic con 530 CV e 830 Nm. Nella più ricca variante Maybach i cavalli diventano ben 630. Spazio infine per l’esuberante Mercedes-AMG S 63 4Matic+, il secondo modello da noi saggiato nel test drive: il nuovo V8 biturbo AMG da 4,0 litri con esclusione dei cilindri sostituisce il 5,5 litri disponibile finora. Il cambio adottato è il 9 marce Speedshift MCT, che rispetto a quello usato sulle “normali” Classe S pesa meno ed ha tempi di cambiata più brevi. L’incredibile potenza è di 612 CV, che divengono addirittura 630 nella S 65 con motore a 12 cilindri.

Passando ai diesel le sorprese non mancano, con il propulsore a gasolio più potente di sempre per la casa tedesca. Nei modelli S 350 d 4MATIC ed S 400 d 4MATIC il nuovo sei cilindri in linea debutta con due livelli di potenza, da 286 CV e 600 Nm, oppure da 340 CV e 700 Nm. Sebbene la potenza sia nettamente aumentata rispetto al modello precedente, il nuovo motore consuma il 7% in meno. In tal modo è già pronto alle nuove normative anti-inquinamento che verranno introdotte a breve.  Giungerà poi la versione ibrida plug-in, che nella sola modalità elettrica permette fino a 50 km. E già per il 2019 è previsto il modello full-electric.

In ultima analisi il piacere di guida: se da un lato abbiamo apprezzato l’agilità e le prestazioni di una vettura di tipo cruiser, dall’altro lato ci siamo fatti guidare dagli innovativi sistemi di aiuto alla guida. In pratica un passo che porta sempre più vicini all’Intelligent Drive by Mercedes-Benz. Di serie il sistema di frenata attivo, il sistema di assistenza in presenza di vento laterale, l’Attention Assist, il sistema di riconoscimento automatico dei segnali stradali e il sistema di protezione degli occupanti Pre-Safe con funzione Sound (prepara l’udito umano ai probabili rumori prodotti da una collisione). In aggiunta si può richiedere il pacchetto Distronic: lo sterzo attivo supporta il guidatore in modo ancora più confortevole, aiutandolo a mantenere la distanza di sicurezza e a sterzare. La velocità viene regolata automaticamente nelle curve o prima degli incroci. Il tutto viene implementato dal sistema di assistenza attiva al cambio corsia ed alla frenata automatica. I radar e le telecamere vengono inoltre confrontati in tempo reale con le mappe ed il GPS per mantenere costantemente la situazione sotto controllo.

Nuova Mercedes-Benz Classe S è già ordinabile e sarà disponibile dal mese di Settembre con prezzi a partire da 94.000 circa negli allestimenti Premium e Premium Plus.

27th luglio, 2017

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Mercedes-Benz Classe S: Tutte le notizie


Lascia un commento





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini