Nissan Micra: boom di richieste di personalizzazione per il nuovo modello

Quasi una vettura su quattro viene personalizzata con optional specifici

Grazie alle oltre 100 combinazioni possibili, il 22% dei nuovi clienti della quinta generazione della Nissan Micra sceglie di personalizzare l'esterno della vettura, mentre il 27% decide di dare un tocco di esclusività agli interni del nuovo modello.
Nissan Micra: boom di richieste di personalizzazione per il nuovo modello

Nissan Micra – Arrivata sul mercato da pochi mesi, la quinta generazione della compatta giapponese si è distinta fin da subito per un evidente cambio di rotta a livello di design rispetto all’ultima versione. A distanza di qualche mese dal lancio, però, possiamo già dire che la scommessa fatta da Nissan di stravolgere quanto fatto fino ad ora è stata vinta. Soprattutto per ciò che concerne la possibilità di personalizzazione legata alla nuova nata.

Difatti, stando ai primi numeri di vendita, pare che i nuovi clienti della nuova Nissan Micra abbiano particolarmente apprezzato le oltre 100 combinazioni possibili per modificare sia l’interno che l’esterno del nuovo modello a seconda dei propri gusti e delle proprie esigenze. Il legame tra l’inedito design sportivo della nuova Nissan Micra e la forte possibilità di personalizzazione è stata spiegata da Helen Perry, general manager small cars di Nissan Europe.

Perry ha rivelato: “Il programma di personalizzazione di nuova Micra è stato creato per consentire ai clienti di esprimere la propria individualità attraverso il design esclusivo dell’auto. I dati delle concessionarie ci mostrano che l’ampio ventaglio di scelta e l’accessibilità di prezzo delle personalizzazioni hanno determinato una richiesta superiore alle nostre aspettative.”

Difatti, anche per via di un costo di personalizzazione abbastanza contenuto (la media della spesa per personalizzare la nuova Nissan Micra è di circa 400 euro) il 22% dei nuovi clienti della compatta giapponese sceglie di personalizzare l’esterno della vettura, percentuale che sale fino al 27% quando si parla di personalizzazione degli interni della nuova nata.

Ad esempio, per ciò che concerne gli esterni gli accessori più richiesti a livello di personalizzazione sono le finiture per i paraurti, le modanature laterali, i cerchi in lega da 17″, le calotte degli specchietti e le decorazioni adesive da applicare al cofano e al tetto. A livello di colori, la tinta più richiesta è Energy Orange, seguita da Enigma Black, Vibrant Chrome e Power Blu. 

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Nissan Micra: boom di richieste di personalizzazione per il nuovo modello

Quasi una vettura su quattro viene personalizzata con optional specifici

di 12 agosto, 2017
Grazie alle oltre 100 combinazioni possibili, il 22% dei nuovi clienti della quinta generazione della Nissan Micra sceglie di personalizzare l'esterno della vettura, mentre il 27% decide di dare un tocco di esclusività agli interni del nuovo modello.
Nissan Micra: boom di richieste di personalizzazione per il nuovo modello

Nissan Micra – Arrivata sul mercato da pochi mesi, la quinta generazione della compatta giapponese si è distinta fin da subito per un evidente cambio di rotta a livello di design rispetto all’ultima versione. A distanza di qualche mese dal lancio, però, possiamo già dire che la scommessa fatta da Nissan di stravolgere quanto fatto fino ad ora è stata vinta. Soprattutto per ciò che concerne la possibilità di personalizzazione legata alla nuova nata.

Difatti, stando ai primi numeri di vendita, pare che i nuovi clienti della nuova Nissan Micra abbiano particolarmente apprezzato le oltre 100 combinazioni possibili per modificare sia l’interno che l’esterno del nuovo modello a seconda dei propri gusti e delle proprie esigenze. Il legame tra l’inedito design sportivo della nuova Nissan Micra e la forte possibilità di personalizzazione è stata spiegata da Helen Perry, general manager small cars di Nissan Europe.

Perry ha rivelato: “Il programma di personalizzazione di nuova Micra è stato creato per consentire ai clienti di esprimere la propria individualità attraverso il design esclusivo dell’auto. I dati delle concessionarie ci mostrano che l’ampio ventaglio di scelta e l’accessibilità di prezzo delle personalizzazioni hanno determinato una richiesta superiore alle nostre aspettative.”

Difatti, anche per via di un costo di personalizzazione abbastanza contenuto (la media della spesa per personalizzare la nuova Nissan Micra è di circa 400 euro) il 22% dei nuovi clienti della compatta giapponese sceglie di personalizzare l’esterno della vettura, percentuale che sale fino al 27% quando si parla di personalizzazione degli interni della nuova nata.

Ad esempio, per ciò che concerne gli esterni gli accessori più richiesti a livello di personalizzazione sono le finiture per i paraurti, le modanature laterali, i cerchi in lega da 17″, le calotte degli specchietti e le decorazioni adesive da applicare al cofano e al tetto. A livello di colori, la tinta più richiesta è Energy Orange, seguita da Enigma Black, Vibrant Chrome e Power Blu. 

http://www.motorionline.com/2017/08/12/nissan-micra-boom-di-richieste-di-personalizzazione-per-il-nuovo-modello/