Smart Vision EQ Fortwo Concept, pensata per la mobilità in car sharing del 2030 [FOTO e VIDEO]

City car senza volante, debutta al Salone di Francoforte

di

Smart Vision EQ Fortwo Concept - Smart presenta la Vision EQ Fortwo, un concept di city car elettrica, connessa e a guida autonoma che incarna la visione del marchio per la mobilità urbana proiettata nelle città del 2030. Priva di volante e di pedali, sarà in mostra in anteprima al Salone di Francoforte 2017.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Smart Vision EQ Fortwo Concept, pensata per la mobilità in car sharing del 2030 [FOTO e VIDEO]
Smart Vision EQ Fortwo Concept

Smart si proietta al futuro immaginando come sarà la mobilità dei prossimi anni all’interno delle nostre città e lo fa presentando una nuova concept car: la Vision EQ Fortwo. Si tratta di un prototipo di city car futurista che ha tutte le caratteristiche tipiche dei veicoli pensati per il domani: connessione, guida autonoma di livello 5, ovvero il massimo, condivisione ed alimentazione elettrica.

Proprie queste qualità, racchiuse nell’acronimo CASE, rappresentano il pilastro fondamentale della strategia del Gruppo Daimler per i modelli del futuro. La Vision EQ Fortwo è una concept car senza comandi, nonché la prima city car della gamma EQ, il nuovo brand che identificherà le future vetture elettriche e ibride plug-in di Daimler.

Il nuovo prototipo di Smart, che debutterà in pubblico all’imminente Salone di Francoforte, rende concreta la visione della mobilità cittadina del 2030. Tra poco più di 10 anni il marchio del Gruppo della Stella immagina che ci si muoverà molto di più con i servizi di car sharing, che sarà totalmente automatizzato.

Grazie ad una serie di algoritmi predittivi basati sull’intelligenza artificiale, la Vision EQ Fortwo sarà in grado di muoversi in continuazione, con un servizio di car sharing capace di soddisfare al meglio il bisogno di mobilità dove c’è maggior richiesta in un determinato momento (uscita da un concerto o da una partita allo stadio ad esempio) e dare la possibilità di condividere il viaggio tra due persone ottimizzando i percorsi.

La nuova concept di Smart ha le stesse dimensioni della city car di Stoccarda, mentre è decisamente inedita la carrozzeria con un insolito sviluppo sferico della cella di sicurezza Tridion, avvolta da una grande superficie vetrata che propone parabrezza, tetto e lunotto in un unico elemento senza soluzione di continuità. A ciò si aggiunge l’apertura verticale delle portiere.

Per gli interni della Vision EQ Fortwo Smart propone due diverse superfici: trasparenti o opache con dei display che proiettano informazioni all’esterno, anche attraverso il Black Panel da 44 pollici collocato sul frontale della vettura che può visualizzare una serie di messaggi per gli utenti della strada o per i pedoni. Display a LED multifunzione invece sostituiscono i fari, mentre le luci posteriori forniscono ulteriori informazioni relative a stato della ricarica o al traffico.

A bordo non troviamo nessun volante e nessun pedale, con un veicolo privo dunque di qualsiasi comando tradizionale. Nella’abitacolo c’è un unica seduta per due persone, divisa al centro da un console-bracciolo a scomparsa, ed una plancia dominata da un grande schermo touch da 24 pollici che visualizza tutte le informazioni necessarie.

L’alimentazione della nuova concept di Smart è elettrica ed affidata a una batteria agli ioni di litio da 30 kWh, in grado di essere ricaricata autonomamente dalla stessa vettura. Per la Vision EV Fortwo Smart immagina parcheggi specifici con stazioni dotate di ricarica wireless. Inoltre sulla city car futurista c’è anche la tecnologia V2G che permette alla vettura di cedere l’energia in eccesso immettendola nella rete.

30th agosto, 2017

Tag:, , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Smart: Tutte le notizie


Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini