Auto Ibride: ecco dove non si paga bollo, ZTL e parcheggio

Tutte le esenzioni regione per regione

di

Le macchine ibride godono di vantaggi su bollo auto, ZTL e parcheggi. Ma le agevolazioni non sono uguali in tutta Italia

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Auto Ibride: ecco dove non si paga bollo, ZTL e parcheggio

Comprare un’auto ibrida ha i suoi vantaggi non solo per il poco consumo di carburante (il binomio benzina-elettrico migliora il rendimento complessivo della macchina) ma anche sotto diversi altri aspetti. Le macchine ibride infatti sono più silenziose, godono di agevolazioni sull’assicurazione auto e sulla manutenzione e, soprattutto, chi le possiede è esentato dal pagare bollo auto, ZTL e parcheggi.

Ovviamente non dappertutto funziona così, poiché le norme sulle varie tipologie di pagamento sono di competenza delle singole regioni (come il bollo auto) o delle città (come ZTL e parcheggi). A questo proposito, vediamo com’è oggi la situazione in Italia, facendo una panoramica regione per regione.

 

Esenzioni auto ibride: regioni convenzionate ACI

Iniziamo con le regioni italiane convenzionate con l’ACI.

  • Abruzzo: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto, mentre l’accesso è libero e gratuito alle ZTL di Teramo e Chieti, con sosta gratuita sulle strisce blu. A Pescara la tariffa è agevolata per i parcheggi;
  • Basilicata: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 5 anni. L’accesso è libero e gratuito alla ZTL di Matera;
  • Calabria: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto, mentre la sosta è gratuita sulle strisce blu di Cosenza e Reggio Calabria (in quest’ultima c’è anche l’accesso libero e gratuito alla ZTL);
  • Campania: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni. L’accesso è libero e gratuito alla ZTL di Salerno con tariffa agevolata per i parcheggi;
  • Emilia-Romagna: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni. L’accesso è libero e gratuito alle ZTL di Bologna e Parma con sosta gratuita sulle strisce blu. Sosta gratuita sulle strisce blu anche a Casalecchio di Reno, Lugo e San Lazzaro di Savena;
  • Lazio: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni. L’accesso è libero con sconto alla ZTL di Roma con sosta gratuita sulle strisce blu. Sosta gratuita sulle strisce blu anche ad Ariccia, Genzano, Latina (con contrassegno), Velletri e Viterbo (solo residenti);
  • Liguria: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 5 anni. Sosta gratuita nelle zone Blu Area a Genova (con contrassegno);
  • Lombardia: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni. A Milano l’accesso è libero e gratuito all’Area C. Sosta gratuita sulle strisce blu a Bergamo;
  • Puglia: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 5 anni. L’accesso è libero è gratuito alla ZTL di Lecce, con sosta gratuita sulle strisce blu. Sosta gratuita sulle strisce blu anche ad Andria e Bisceglie;
  • Sicilia: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto, mentre l’accesso è libero e gratuito alla ZTL di Catania e Palermo con sosta gratuita sulle strisce blu. Sosta gratuita sulle strisce blu anche ad Agrigento. A Messina le strisce blu sono a tariffa ridotta del 50%;
  • Toscana: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto, mentre a Empoli e Lucca la tariffa è agevolata per i parcheggi;
  • Umbria: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni, mentre l’accesso è libero e gratuito alla ZTL di Perugia e Terni, con sosta gratuita sulle strisce blu;
  • Valle d’Aosta: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 4 anni. Sosta gratuita sulle strisce blu ad Aosta;
  • Provincia Autonoma di Bolzano: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni. Accesso libero e gratuito alla ZTL di Bolzano;
  • Provincia Autonoma di Trento: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 5 anni.

Esenzioni auto ibride: regioni non convenzionate ACI

Queste invece le esenzioni nelle regioni italiane non convenzionate con l’ACI.

  • Friuli Venezia Giulia: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto. Sosta gratuita sulle strisce blu a Udine;
  • Marche: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 5 anni.  Accesso libero e gratuito alla Zona Blu di Pesaro. Sosta gratuita sulle strisce blu a Senigallia;
  • Molise: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto. Sosta gratuita sulle strisce blu a Campobasso;
  • Piemonte: una legge del 2015 mantiene l’esenzione totale per le auto esclusivamente elettriche, a metano o gpl, e per la parte elettrica delle auto ibride. Le vetture che escono dalla fabbrica a doppia alimentazione sono esenti dal bollo per i primi 5 anni. L’accesso è libero e gratuito nella ZTL di Torino e Alessandria. Sosta gratuita sulle strisce blu ad Alessandria e Vercelli;
  • Sardegna: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto;
  • Veneto: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni. Sosta gratuita sulle strisce blu a Thiene, mentre la sosta è a tariffa agevolata a Schio (per 2 ore, da richiedere in Comune) e Vicenza.

13th settembre, 2017

Tag:, , , , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini