Toyota Yaris GRMN: la piccola si fa sportiva al Salone di Francoforte 2017 [FOTO LIVE]

Lo scatto 0-100 km/h è coperto in appena 6,3 secondi

di

Toyota riversa l'esperienza accumulata nei rally nel progetto Yaris GRMN dando vita ad una vettura compatta nelle dimensioni ma grande nelle prestazioni. E' in vendita a 29.900 euro.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Toyota Yaris GRMN: la piccola si fa sportiva al Salone di Francoforte 2017 [FOTO LIVE]
Toyota Yaris GRMN

Toyota Yaris GRMN – Si legge GRMN, vuol dire “Gazoo Racing Meister of Nurburgring” e si può tradurre con sportività. La nuova compatta sportiva di Toyota rappresenta infatti la sintesi dell’esperienza sviluppata dal costruttore giapponese nel mondo dei rally. Per inciso, il termine “Gazoo” fa riferimento al termine “garage” inteso, come spiega la stessa Toyota, al pari di “un luogo intimo in cui le persone lavorano insieme per migliorare ogni minimo dettaglio con l’obiettivo di fornire vetture e servizi sempre migliori per ogni cliente.”

Ed è in questo contesto che la Yaris GRMN prende le distanze e si differenzia da tutte le altre Toyota Yaris: non è un caso, dunque, che il nuovo modello sportivo della casa giapponese subirà un diverso processo di produzione finale rispetto a quello delle Yaris tradizionali. L’inedita Yaris GRMN differisce dalla versione standard per via di un nuovo motore, un nuovo assetto ed un unico allestimento caratterizzato da esterni ed interni specifici.

La nuova Toyota Yaris GRMN dispone di un motore 1.8 benzina da 212 cv (caratteristica unica per il segmento B) in abbinamento ad un cambio manuale a 6 marce. Il 1.8 in oggetto è caratterizzato dalla presenza di un compressore volumetrico inserito nella parte anteriore e di un nuovo sistema di raffreddamento dell’olio e dell’acqua. Inoltre le intere fasi di iniezione e scarico del 1.8 sono state rimodulate allo scopo di aumentarne le prestazioni.

A livello telaistico, la Yaris GRMN ha goduto di una serie di interventi atti a migliorare le prestazioni: rivisitazione dell’assetto ottenuta con nuovi ammortizzatori Sachs di 30 mm più bassi, barre stabilizzatrici nella parte inferiore della vettura, rinforzi in alcuni punti del telaio ed infine una diversa logica di funzionamento del differenziale.

Grazie a questi interventi, e stando a quanto dichiarato dalla stessa Toyota, la nuova Yaris GRMN godrebbe della migliore accelerazione (0-100 km/h in 6,3 secondi) e della migliore progressione da 80 a 120 km/h (in quarta marcia) del segmento oltre a vantare una velocità massima di 230 km/h limitata elettronicamente. Con un peso in ordine di marcia mantenuto a soli 1.135 kg, la Yaris GRMN ha ottenuto anche il miglior rapporto peso/potenza della sua classe con soltanto 5,35 kg per cv.

Oltre che a livello motoristico e telaistico la nuova Toyota Yaris GRMN si differenzia anche per un unico allestimento che prevede cerchi sportivi BBS da 17″ con pinze freno maggiorate, spoiler posteriore, terminale di scarico centrale, volante sportivo a tre razze, inedito cruscotto centrale TFT, pedaliera sportiva in alluminio e sedili super avvolgenti rivestiti in alcantara e con poggiatesta integrato.

A livello estetico la nuova Toyota Yaris GRMN è immediatamente riconoscibile per uno stile di chiara ispirazione racing contraddistinto da una inedita griglia frontale a nido d’ape, gruppi ottici contornati da stickers, fendinebbia rivestiti in nero così come gli specchietti retrovisori e da un’unica livrea disponibile bianca con tetto verniciato in nero. Toyota darà vita a soli 400 esemplari della Yaris GRMN ognuno dei quali avrà un prezzo di partenza di 29.900 euro.

13th settembre, 2017

Tag:, , , , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Toyota Yaris GRMN: Tutte le notizie


Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini