Brabus 900 G65 V12: l’imponente tuning da 888 CV al Salone di Francoforte [FOTO LIVE]

Solo 10 esemplari destinati alla produzione

Brabus 900 G65 V12 - Il noto tuner tedesco presenta la propria rielaborazione del modello più prestante della Classe G, la AMG G65. La cilindrata del biturbo V12 passa da 6.0 a 6.3cc per una potenza totale di 888 CV. I 10 esemplari destinati alla produzione avranno un prezzo di 666mila euro cadauno.

Dopo essersi mostrata nelle prime immagini, la Brabus 900 G65 V12 fa il suo esordio al Salone di Francoforte: si tratta di una rielaborazione della Mercedes AMG G65 effettuata dal noto tuner tedesco che ha reso ancor più desiderabile la versione più prestante della Classe G, che sarà realizzata in soli 10 esemplari al prezzo di 666mila euro.

Il design subisce una mutazione col body kit in fibra di carbonio che estende la lunghezza dell’off-road a 12 centimetri. A poggiare sull’asfalto, ma anche sugli sterrati, gli pneumatici Yokohama con cerchi da 23 pollici con impianto frenante apposito. L’abitacolo è rivestito in pelle, e a differenza del modello originale, nel posteriore trovano spazio due sedili singoli divisi da una consolle centrale, oltre a un display touch da 4,3 pollici.

Aumenta la cilindrata. Il propulsore biturbo V12 passa da 6.0 a 6.3cc con una potenza di 888 CV e 1.500 Nm di coppia massima, limitata a 1.200 Nm. La manovra effettuata da Brabus sul fuoristrada lo rendono il più potente al mondo. Le prestazioni vedono uno scatto fulmineo da 0-100 km/h di 3,9 secondi, mentre la velocità massima è stata autolimitata a 270 km/h.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Brabus 900 G65 V12: l’imponente tuning da 888 CV al Salone di Francoforte [FOTO LIVE]

Solo 10 esemplari destinati alla produzione

di 15 settembre, 2017
Brabus 900 G65 V12 - Il noto tuner tedesco presenta la propria rielaborazione del modello più prestante della Classe G, la AMG G65. La cilindrata del biturbo V12 passa da 6.0 a 6.3cc per una potenza totale di 888 CV. I 10 esemplari destinati alla produzione avranno un prezzo di 666mila euro cadauno.

Dopo essersi mostrata nelle prime immagini, la Brabus 900 G65 V12 fa il suo esordio al Salone di Francoforte: si tratta di una rielaborazione della Mercedes AMG G65 effettuata dal noto tuner tedesco che ha reso ancor più desiderabile la versione più prestante della Classe G, che sarà realizzata in soli 10 esemplari al prezzo di 666mila euro.

Il design subisce una mutazione col body kit in fibra di carbonio che estende la lunghezza dell’off-road a 12 centimetri. A poggiare sull’asfalto, ma anche sugli sterrati, gli pneumatici Yokohama con cerchi da 23 pollici con impianto frenante apposito. L’abitacolo è rivestito in pelle, e a differenza del modello originale, nel posteriore trovano spazio due sedili singoli divisi da una consolle centrale, oltre a un display touch da 4,3 pollici.

Aumenta la cilindrata. Il propulsore biturbo V12 passa da 6.0 a 6.3cc con una potenza di 888 CV e 1.500 Nm di coppia massima, limitata a 1.200 Nm. La manovra effettuata da Brabus sul fuoristrada lo rendono il più potente al mondo. Le prestazioni vedono uno scatto fulmineo da 0-100 km/h di 3,9 secondi, mentre la velocità massima è stata autolimitata a 270 km/h.

http://www.motorionline.com/2017/09/15/brabus-900-g65-v12-limponente-tuning-da-888-cv-al-salone-di-francoforte-foto-live/