Skoda Karoq: la commercializzazione scatta a ottobre, in concessionaria da gennaio [FOTO]

Da 23.850,00 Euro

Skoda Karoq - Il costruttore boemo fornisce indicazioni sulla gamma del nuovo SUV compatto

La lunghezza di 4,38 metri, una dotazione variegata e una capacità di carico notevole per il segmento C-SUV, sono i principali elementi distintivi del nuovo Škoda Karoq.

In base alle indicazioni fornite, la commercializzazione del nuovo Sport Utility Vehicle in Italia è iniziata questo mese, mentre l’arrivo nelle concessionarie è atteso per il prossimo gennaio. La proposta è composta da tre allestimenti: Ambition, Executive e Style. Già di serie l’equipaggiamento annovera un sistema di frenata automatica Front Assistant, assieme a sensori di parcheggio, climatizzatore automatico, radio e schermo da 8 pollici con connettività estesa. Mentre all’esterno spiccano dei cerchi in lega da 17 pollici. Passando al modello Executive, assieme alla dotazione già presente sul primo allestimento sono citati un navigatore satellitare, tinta metallizzata e gruppi ottici full LED. Mentre a differenziare le vetture Style, al vertice di gamma, sono i sedili Varioflex, che risultano opzionali per gli altri allestimenti. Risultano peculiari anche il Digital Cockpit, la strumentazione virtuale introdotta proprio con questa vettura, oltre all’ampia connettività permessa dalle soluzioni raggruppate all’interno di Škoda Connect.

Tra le caratteristiche rilevanti del nuovo Karoq, come accennato, figura la capacità di carico. Parte da 521 litri e, grazie alla citata soluzione Varioflex, può raggiungere un volume di 1.810 litri. La vettura lunga 4,38 metri (4.382 millimetri), vanta un passo poco superiore ai due metri e sessanta, pensando all’abitabilità interna. Supera leggermente il metro e 80 (1.841 mm) in larghezza ed è alta poco sopra il metro e sessanta.
In fase di lancio, la gamma delle motorizzazioni comprende sul versante benzina un’unità 1.0 TSI da 115 cavalli (85 kW) associabile sia a una trasmissione manuale sei marce, sia a una DSG sette velocità. Assieme a questa un più corposo motore 1.5 TSI da 150 cavalli (110 kW), legato a un cambio DSG sette marce. Tra i Diesel figurano, invece, un propulsore 1.6 TDI da 115 cavalli (85 kW) e un 2.0 TDI di 150 cavalli (110 kW) con trazione 4×4, associabili entrambi a una trasmissione manuale sei velocità o in alternativa a una DSG sette marce.

Foto: Skoda

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati