Peugeot 3008, sa fare bene il SUV anche senza 4WD

Da crossover diventa un SUV, 2WD ma con l’aiuto

di

Peugeot 3008 - La nuova generazione punta sul look accattivante da SUV, ma resta fedele alle due sole ruote motrici. Non per questo non è adatta alla guida in off road, grazie alla generosa altezza da terra ed a alcuni aiuti tecnologici. Andiamo a scoprirli nel dettaglio

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Peugeot 3008, sa fare bene il SUV anche senza 4WD
Peugeot 3008

Dopo la classica prova su strada della nuova Peugeot 3008 (qui l’articolo), abbiamo approfondito gli aspetti legati alla tecnologia (qui l’articolo). Ora chiudiamo con un secondo approfondimento, parlando del suo saper essere SUV, anche senza la trazione integrale. Premettiamo che la sola Peugeot 3008 4WD sarà la futura versione ibrida (prevista per il 2019), che al motore termico affiancherà, con uno schema che proprio la prima 3008 portò al debutto, un propulsore elettrico che agirà sull’asse posteriore. Tutta la gamma attuale, composta da ben 24 varianti, incrociando le 5 motorizzazioni, 2 tipi di trasmissione e ben 6 allestimenti, inclusi quelli speciali, è quindi basata sulla sola trazione anteriore. La Peugeot 3008 vuole comunque essere un SUV che rispetti questo nome, mostrando reali capacità di uscire dai percorsi asfaltati. Come? Innanzitutto con una altezza minima da terra maggiore, di ben 219 mm. Non ha certo angoli di attacco estremi (20° quello anteriore, 29 al posteriore), ma non è e non vuole essere un fuoristrada vero e proprio. Adotta poi di una gommatura All Seasons M+S (Mud & Snow), con cerchi da 18” specifici, ma soprattutto ha due importanti aiuti tecnologici.

La tecnologia ne fa un SUV vero

I due “aiutini”, prendono il nome di Advanced Grip Control ed Hill Assist Descent Control (HADC). In realtà il secondo è una componente del primo, che viene visto come complesso dei sistemi volti appunto ad incrementare la motricità della 3008 sui terreni a bassa aderenza. Sulla console centrale troviamo un manettino ed un tasto, il primo serve per selezionare la motricità ottimizzata con cinque modalità di aderenza: Normale, Neve, Fango, Sabbia ed ESP OFF. La mente elettronica della 3008 andrà di conseguenza ad agire sfruttando le due ruote anteriori, congiuntamente con l’ESP, quindi frenando all’occorrenza la singola ruota, in modo da sfruttare al meglio la trazione. Il secondo sistema che potrebbe trarvi d’impaccio in situazioni altrimenti potenzialmente di difficile gestione, è proprio l’Hill Assist Descent Control (HADC). Si tratta di una nuova funzione di assistenza in discesa, che permette di controllare perfettamente ed in tutta sicurezza il proprio veicolo e la sua traiettoria, in presenza di forti pendenze. Il sistema è innovativo perché può mantenere il veicolo a bassissima velocità (3 km/h), regalando una situazione di sicurezza in situazioni che altrimenti potrebbe provocare preoccupazione, o addirittura ansia, a chi è a bordo della vettura. Come detto la funzione si aziona dall’ apposito pulsante sistemato sulla consolle centrale.

Il tutto si abbina poi alla nuova piattaforma EMP2, che oltre ad un risparmio di peso nell’ordine di 100 Kg, offre una esperienza di guida migliore, con un handling che riesce ad essere sportivo, malgrado l’altezza da terra e l’escursione delle sospensioni che tengono conto delle esigenze da SUV della 3008.

30th ottobre, 2017

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Peugeot 3008: Tutte le notizie


Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini