Milano AutoClassica: l’edizione 2017 conterà sulla presenza di Ferrari Classiche

Il Salone si svolgerà dal 24 al 26 novembre 2017

Lo stand di Ferrari Classiche presente a Milano AutoClassica 2017 riprodurrà una officina di Maranello con diverse vetture in esposizione ed un'area dedicata alle auto da restaurare
Milano AutoClassica: l’edizione 2017 conterà sulla presenza di Ferrari Classiche

Milano AutoClassica, il Salone motoristico “incentrato sulla felice contaminazione fra il passato che valorizza la memoria storica dei brand e il presente e il futuro dei nuovi modelli presentati in anteprima dalle case automobilistiche” è giunto alla sua settima edizione che si svolgerà da venerdì 24 a domenica 26 novembre. L’edizione 2017 di Milano AutoClassica vedrà la partecipazione di un ospite d’eccezione: Ferrari Classiche.

Nel settantesimo anniversario della casa automobilistica, Ferrari festeggia presenziando a Milano AutoClassica con il dipartimento Ferrari Classiche, il reparto della Casa del Cavallino Rampante appositamente istituito per offrire servizi di restauro e manutenzione, Certificazione di autenticità e Attestato per vetture di interesse storico ai possessori di Ferrari classiche.

Dal 24 al 26 novembre prossimi il dipartimento Ferrari Classiche presenzierà a Milano AutoClassica (unico Salone europeo dedicate alle vetture storiche a cui partecipa quest’anno) in grande stile su un’ampia superficie il cui allestimento riprodurrà l’officina di Maranello con diverse vetture in esposizione, un’area dedicata alle auto da restaurare (restauro e manutenzione) accanto all’area che ospita le auto già restaurate e una zona adibita agli uffici operativi per il rilascio di Attestati e Certificazioni.

Proprio questi ultimi rappresentano il core business di Ferrari Classiche che culminano con il servizio di certificazioni rilasciato da Ferrari che attesta l’autenticità delle vetture ed è rivolto ai proprietari di vetture Ferrari stradali di età superiore ai vent’anni e di vetture Ferrari di F1, sport e sport-prototipi di qualsiasi età. Oltre ad accertare l’autenticità delle vetture, il certificato rappresenta il nullaosta per partecipare a tutte le manifestazioni ufficiali Ferrari di carattere storico.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati