Audi RS3: ABT Sportsline porta Sedan e Sportback a 460 CV

Entrambe presenzieranno all'Essen Motor Show

di

Audi RS3 - ABT Sportsline mostra il tuning della sportiva compatta firmata Audi Sport, che ora è in grado di erogare 460 CV grazie alla nuova unità elettronica di controllo avanzata. La Sedan e la Sportback saranno presenti all'Essen Motor Show.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Audi RS3: ABT Sportsline porta Sedan e Sportback a 460 CV
Audi RS3 Sedan by ABT Sportsline

La Audi RS3, il cui restyling ha debuttato al Salone di Ginevra nel marzo scorso, è finita nelle mani del noto preparatore dei marchi del Gruppo Volkswagen, ABT Sportsline, che ha mostrato in rete il proprio tuning sia per la Sedan che per la Sportback, con entrambe che presenzieranno all’Essen Motor Show, in programma dal 2 al 10 dicembre.

Tanto per cambiare l’azienda ha incrementato la potenza: se sull’originale il 2.5 TFSI 5 cilindri è capace di 400 CV e 480 Nm di coppia, grazie alla nuova unità elettronica di controllo avanzata (ECU) la potenza cresce fino a circa 460 CV e 530 Nm di coppia. Nonostante il tuner non abbia rilasciato i dati circa la velocità massima, è plausibile che quest’ultima superi i 280 km/h limitati elettronicamente sul modello originale.

Come se non bastasse, oltre all’upgrade dell’unità motoristica, ABT ha installato della nuove componenti sul paraurti come la griglia rivisitata, incluso il nuovo profilo estrattore e un nuovo sistema di scarico sportivo, disponibili su richiesta. Inoltre, la vettura si avvale di nuovi ammortizzatori sportivi, impianto frenante apposito e cerchi da 19 o 20 pollici.

10th novembre, 2017

Tag:, , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Audi RS3: Tutte le notizie


Lascia un commento





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini