Catene da neve: 5 cose da sapere per viaggiare sicuri

Montate solo ed esclusivamente catene da neve omologate

di

Dal 15 novembre 2017 fino al 15 aprile 2018 è necessario dotarsi di dispositivi invernali per viaggiare su molte strade italiane. Ecco i consigli per non commettere errori e viaggiare sicuri con le catene da neve

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Catene da neve: 5 cose da sapere per viaggiare sicuri

Il giorno fatidico per gli automobilisti è praticamente dietro l’angolo. A partire da domani, mercoledì 15 novembre, e fino al prossimo 15 aprile sarà necessario dotarsi di dispositivi invernali per viaggiare su molte strade italiane.

Ecco i consigli di Assocatene (l’associazione italiana dei fabbricanti di catene per la circolazione dei veicoli) per viaggiare sicuri con le catene da neve ed evitare problemi durante l’inverno.

 

Assocatene: «Montare solo catene omologate»


«Dal 15 novembre, per circolare sulle strade italiane soggette ad ordinanza scatta l’obbligo di equipaggiare i veicoli con pneumatici da neve o avere a bordo le catene da neve idonee alla marcia su neve e ghiaccio. Le catene sono la soluzione più semplice, ben conosciute da tutti, ampiamente utilizzate e alla portata di tutti, anche da un punto di vista economico. Oggi la tecnologia le rende intuitive, facili e veloci da montare oltre che estremamente sicure – afferma Marco Arrigoni Neri, Presidente Assocatene/ANIMA – E’ obbligatorio scegliere una catena omologata per garantire massima sicurezza di guida per sé e per i viaggiatori».

Le catene da neve omologate sono contraddistinte dal simbolo UNI 11313 e/o Ö-norm V-5117. Inoltre, sul sito www.assocatene.it è disponibile il video con le istruzioni per il montaggio.

«Prudenza, attenzione e velocità moderata sono elementi essenziali per guidare in situazioni critiche come in caso di ghiaccio o neve – conclude Neri – e le catene sono un elemento chiave per aumentare la sicurezza di guida in queste situazioni».

 

Catene da neve: 5 cose da sapere

  1. Occorre scegliere le catene giuste e per quanto riguarda la compatibilità basta verificare il libretto uso e manutenzione dell’auto. Esistono infatti catene con maglie di sezione diversa da 7 a 12mm, che sono adeguate alle differenti tipologia di veicolo (utilitarie, sportive, suv e veicoli commerciali).
  2. 
Fondamentale controllare le misure degli pneumatici e assicurarsi che le catene siano della misura corretta.
  3. Prima di affrontare un viaggio nel quale si suppone di dover montare le catene, è indispensabile leggere con attenzione le istruzioni e fare anche alcune prove di montaggio per essere pronti nel momento di necessità.
  4. Le catene vanno sempre montate sulle ruote motrici. Se l’auto è a trazione integrale bisogna consultare il libretto per sapere su quale asse montare la coppia di catene. In assenza di istruzioni specifiche si consiglia di montarle sull’asse anteriore, in modo da garantire direzionalità alla vettura.
  5. Il Codice della strada impone un limite di velocità a 50km/h con le catene montate. Una catena omologata percorre oltre 120 km su strada asfaltata asciutta senza rompersi e può essere mantenuta montata anche per percorrere lunghi tratti di strada non innevati (ad esempio i tunnel) senza rischi di rottura.

14th novembre, 2017

Tag:, , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini