Lexus CT Hybrid MY 2018: disponibile da oggi con il Safety System+ di serie

Sistemi di sicurezza al top

di

Il pacchetto Lexus Safety System+, è il primo passo verso la strategia di sicurezza voluta dal brand con l’obiettivo di ridurre drasticamente il numero degli incidenti stradali

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Lexus CT Hybrid MY 2018: disponibile da oggi con il Safety System+ di serie
Lexus CT Hybrid

Lexus lancia la nuova CT Hybrid MY 2018, modello di ingresso della gamma, che si presenta al pubblico oltre che con un design rinnovato, anche con un sistema di sicurezza ai massimi livelli denominato Lexus Safety System+. Il Lexus Safety System+, che viene proposto di serie, è un un pacchetto completo di tecnologie per la sicurezza realizzato per prevenire e ridurre le possibilità di collisione a qualsiasi velocità di marcia. Il sistema include i vari controlli Pre-Crash (PCS), Adaptive Cruise Control, Lane Keeping Assist Alert (LKA) con Sway Warning, Automatic High Beam (AHB) e Road Sign Assist (RSA).

Il sistema Pre-Crash (PCS) è progettato per prevenire e ridurre le possibilità di collisione a qualsiasi velocità di marcia. Il sistema rileva eventuali ostacoli che si trovano sul percorso del veicolo, sfruttando i dati rilevati da una videocamera e da un sensore radar a onde millimetriche, tanto in rettilineo quanto in curva. Il PCS calcola i dati raccolti dai sensori montati sulla vettura come la velocità, l’angolo di sterzata e di imbardata per determinare il rischio di un eventuale tamponamento. In caso di elevata probabilità di collisione il sistema provvede ad attivare un avvertimento acustico visualizzando contestualmente il comando “BRAKE” sul display multi-informazioni per invitare il cliente a prendere le giuste contromisure. Pigiando il pedale del freno il sistema attiva il Pre-Crash Brake Assist per offrire una forza frenante ottimale, assicurando una decelerazione che può arrivare fino a 40 km/h ed eventualmente fermando del tutto l’auto per mitigare la forza di impatto. Se il guidatore non reagisce e il sistema giudica che una collisione sia inevitabile, vengono automaticamente azionati i freni per ridurre la velocità del veicolo. Il sistema Pre-Crash dispone inoltre di una funzione per proteggere i pedoni. Se un pedone viene rilevato il sistema attiva la frenata automatica quando la vettura marcia a una velocità compresa tra i 10 e gli 80 km/h.

L’Adaptive Cruise Control aiuta il guidatore a mantenere una distanza di sicurezza dal veicolo che precede. Una volta che la strada davanti si è liberata, la vettura automaticamente accelera fino a raggiungere nuovamente la velocità di crociera. Se l’auto è stata portata fino all’arresto, il guidatore deve premere l’acceleratore per riattivare il sistema. Il sistema è gestibile in due modalità: il controllo costante della velocità (come un cruise control convenzionale), oppure con il controllo della distanza tra vetture. Con questa seconda modalità il conducente può impostare tre diverse distanze (corta, media e lunga distanza), e le impostazioni del sistema vengono quindi visualizzate sul display multiinformazioni.

Il Lane Keeping Assist usa una videocamera posta sul parabrezza per tracciare la traiettoria dell’auto rispetto alla segnaletica orizzontale. Se giudica che il veicolo sta per allontanarsi dalla linea di mezzeria senza che sia stata inserita la freccia, il sistema aziona un indicatore luminoso sul display multi-informazioni e attiva una segnalazione acustica, invitando il cliente ad agire sullo sterzo per riportare il veicolo in carreggiata. Come ulteriore avviso, il sistema genera anche una vibrazione sul volante. Il sistema include anche una funzione di Vehicle Sway Warning che monitora la posizione dell’auto rispetto alla carreggiata: nel caso in cui venga rilevato lo sbandamento del veicolo, il sistema aziona un segnale acustico e un avviso sul display multi-informazione raccomandando al guidatore di fare una pausa.

L’Automatic High Beam System sulla nuova CT Hybrid riguarda gli abbaglianti automatici al fine di garantire una visibilità eccellente durante la guida notturna. Utilizzano la stessa telecamera dell’LDA per rilevare i fari dei veicoli provenienti nella direzione opposta e le luci di coda dei veicoli che precedono e selezionano automaticamente la modalità più corretta tra abbaglianti e anabbaglianti, al fine di non disturbare gli altri automobilisti.

Il Road Sign Assist, infine, utilizza una videocamera anteriore progettata per riconoscere i segnali stradali e gli avvisi, che vengono così replicati sul display multiinformazioni per garantire al guidatore la segnalazione di qualsiasi avvertimento presente sulle principali carreggiate, inclusi i limiti di velocità e l’eventuale chiusura di una strada.

14th novembre, 2017

Tag:, , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lexus CT Hybrid: Tutte le notizie


Lascia un commento





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini